Chelsea, Lampard rischia l’esonero: Shevchenko tra i possibili sostituti

Il Chelsea riflette sul suo futuro e Frank Lampard è ad un passo dall’esonero. La sconfitta contro il Manchester City non è stata presa da Abramovich, che starebbe già pensando ad un possibile sostituto: i candidati.

Sono ore calde in casa Chelsea. La sconfitta casalinga di ieri contro il Manchester City per 3 a 1 ha gettato nella bufera Frank Lampard, che ora rischierebbe l’esonero. Secondo The Athletic, infatti, il club inglese starebbe pensando una separazione dal proprio tecnico, visto il recente stato di forma negativo della squadra.

Nelle ultime sei gare di Premier League, i Blues hanno ottenuto un solo successo, cioè quello contro il West Ham per 3 a 0. Nello score negativo pesa anche la schiacciante sconfitta nel derby contro l’Arsenal per 3 a 0, gara sempre molto sentita dai tifosi londinesi.

Leggi anche – PSG, Icardi può lasciare: Kane scelto come sostituto. Tutti i dettagli

Chelsea, Abramovich pensa al successore di Lampard: i nomi caldi

Shevchenko Chelsea Lampard
Shevchenko (Getty Images)

Mai come ora il futuro di Frank Lampard sulla panchina del Chelsea è stato così in bilico. Il club di Abramovich ha fatto investimenti importanti in estate, vedi gli acquisti di Werner, Ziyech, Chilwell, Havertze e Mendy. Nonostante questo, però, i risultati sono stati spesso altalenanti, soprattutto in Premier League.

Attualmente il Chelsea occupa la settima posizione in campionato, insieme ad Aston Villa, Southampton e West Ham. I 26 punti in classifica sono troppo pochi per l’ambizione dei tifosi, che sperano di tornare presto a rialzare i trofei. Il patron russo si starebbe così guardando intorno per cercare un sostituto. Al momento, come sottolinea Indykaila News, Brendan Rodgers sarebbe in pole position. C’è anche il nome eccellente di Massimiliano Allegri, in cerca di una grande panchina europea, ma la pista britannica sembra quella più gettonata per la panchina dei Blues.

Dalla Francia però, secondo “Le 10sport”, nella testa di Abrahimovic ci sarebbe anche la pazza idea Andrei Shevchenko, attuale c.t. dell’Ucraina e ex attaccante dei Blues tra il 2006 e 2008. Il suo profilo affascina molto il magnate russo e lo stesso tecnico ucraino è rimasto molto legato alla città di Londra, dove vive la maggior parte dell’anno. Inoltre suo figlio Kristian, nato 14 anni fa proprio nella capitale inglese, gioca nelle giovanili del Chelsea. Un segnale che può rivelarsi importante nella possibile corsa al successore di Lampard, anche se appare complicato che Shevchenko lasci l’incarico della Nazionale proprio alle porte dei prossimi Europei, conquistati con un grande girone di qualificazione chiuso da imbattuto e davanti al Portogallo.

SEGUI LE VIDEONEWS DI CALCIOTODAY.IT 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *