Sergio Ramos, il rinnovo è un caso: il fratello-agente attacca il Real Madrid

Il rinnovo di Sergio Ramos con il Real Madrid non è scontato: il fratello-agente del difensore, in scadenza a giugno, si è lasciato andare a uno sfogo sui social.

In casa Real Madrid tiene banco il rinnovo di Sergio Ramos che sta preoccupando tutti i tifosi. Attualmente il capitano e leggenda dei Blancos sarebbe libero di accordarsi con un’altra squadra, considerando l’accordo in scadenza a fine stagione. Una situazione quasi paradossale per il profilo del calciatore, il principale leader e storica bandiera della squadra di Zidane. In realtà sarebbe tutto vero: i campioni di Spagna non hanno ancora presentato un’offerta di prolungamento e rischiano di perderlo a zero la prossima estate.

La crisi economica che ha colpito duramente il Real Madrid, amplificata dall’emergenza Covid, ha bloccato il mercato in entrata ma potrebbe anche richiedere di sacrificare pezzi grossi come Sergio Ramos. Non sembrano esserci altri motivi per spiegare lo stallo di questa trattativa che doveva già essere chiusa da un pezzo. Un pensiero condiviso e ribadito da Renè Ramos, fratello-agente dello stesso difensore spagnolo, che ha condiviso il duro sfogo di un giornalista su questa vicenda attraverso il suo profilo Twitter.

Ti potrebbe anche interessare – Sergio Ramos tra il rinnovo col Real Madrid e il PSG: le ultime

Real Madrid, Sergio Ramos in scadenza: si rischia la rottura

Sergio Ramos Real Madrid Fratello
Sergio Ramos (Getty Images)

Il messaggio polemico rivolto indirettamente alla società infiamma ancora di più questo caso di mercato. Renè Ramos ha ripreso sui social le dure parole del giornalista Alfredo Duro che non ha usato mezzi termini: “Qualcuno deve spiegare su come e perché siamo arrivati a questo punto. Come si può permettere che il capitano, una delle leggende del Real Madrid, rientri in assurde liste di giocatori che oggi possono firmare liberamente con qualsiasi altro club”.

Un pensiero molto diretto che sintetizza l’attuale scenario intorno a Sergio Ramos, il cui futuro è sempre più incerto. Per rispetto nei confronti del Real Madrid, il 35enne spagnolo non avrebbe avuto contatti diretti con altre squadre e sta aspettando una chiamata da Florentino Perez che tarda ad arrivare. A questo punto non è esclusa una rottura e un clamoroso addio tra pochi mesi.

SEGUI LE VIDEONEWS DI CALCIOTODAY.IT 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *