Calciomercato Napoli, Emerson Palmieri lontano: le richieste del Chelsea

Il Napoli sta incontrando difficoltà nella trattativa avviata per Emerson Palmieri: prima servono le cessioni e il Chelsea fissa le sue condizioni.

Il mercato del Napoli ruoterà tutto intorno alla cessione di Milik che non ha ancora trovato una sistemazione e rimane un caso aperto nella squadra di Gattuso. Nel frattempo gli azzurri non restano a guardare e si portano avanti, valutando anche possibili colpi in entrata. Sull’agenda del ds Giuntoli è sempre segnato il nome di Emerson Palmieri, considerato una riserva al Chelsea e accostato anche nelle scorse sessioni di trasferimenti.

Secondo il “Corriere dello Sport”, il Napoli è ancora molto interessato ma si sono presentati diversi ostacoli nella trattiva. Per prima cosa gli azzurri, prima di procedere al suo acquisto, dovranno liberare due slot in difesa e riuscire a cedere sia Ghoulam che Malcuit. In questo momento infatti i terzini abbondano nella rosa partenopea e, nonostante le gerarchie siano chiare da tempo, non è previsto aggiungere un altro giocatore in quella zona di campo senza liberare spazio.

Ti potrebbe anche interessare – Milik al Marsiglia, la richiesta del Napoli blocca l’affare: i dettagli

Napoli, Emerson Palmieri non si sblocca: l’affare è in salita

Emerson Palmieri Napoli
Emerson Palmieri (Getty Images)

Oltre ai problemi in uscita del Napoli, c’è una negoziazione in corso con il Chelsea che è molto lontano da una conclusione. I Blues infatti non hanno intenzione di scaricare facilmente Emerson Palmieri e pretendono una formula più rassicurante di pagamento. In sostanza non accettano trasferimenti temporanei ma chiedono una cessione a titolo definitivo o al massimo un prestito con obbligo di riscatto . La società londinese, rispetto per esempio all’accordo trovato per Bakayoko, vuole avere la certezza di monetizzare e non concedere troppi sconti. Il rapporto tra le due società è molto buono, ma potrebbe non essere abbastanza per chiudere un affare ancora in sospeso che fatica a sbloccarsi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *