Atletico Madrid, clamoroso in Coppa del Re: ko con una squadra di terza serie

Atletico Madrid, clamorosa eliminazione dei Colchoneros primi nella Liga. Vince il piccolo Cornellà, club catalano di terza divisione

Clamoroso in Spagna. In Coppa del Rey l’Atletico Madrid primo della Liga cade sul campo del Cornellà, una squadra della Segunda Division B, ovvero la terza divisione equivalente alla nostra Serie C. Senza Suarez, Koke e Carrasco in nome del turnover, con Joao Felix entrato nel secondo tempo, i Colchoneros non riescono a raddrizzare l’iniziale vantaggio di Adrian Jimenez dopo appena sette minuti di gioco. Nella ripresa peggiorano le cose per i Colchoneros, che dal 63′ restano in dieci per l’espulsione del terzino Ricard per doppia ammonizione.

Queste sconfitte stanno diventando un’abitudine per l’Atletico, che anche l’anno scorso erano usciti ai trentaduesimi della coppa nazionale contro un avversario di una serie inferiore, il Club Leonesa allora. I Colchoneros, che hanno vinto dieci volte la manifestazione, hanno subito a freddo il gol di Jimenez, realizzato con Gimenez dell’Atletico fuori dal campo, e non sono più riusciti a raddrizzare la partita contro i catalani.

Leggi anche – Liga: Suarez basta all’Atletico Madrid, Simeone fa 500. Il Real frena

Atletico Madrid, eliminazione a sorpresa

Atletico Madrid, clamoroso in Coppa del Re: eliminati da una squadra di terza serie
Atletico Madrid, clamoroso in Coppa del Re: eliminati da una squadra di terza serie

E’ mancata anche un po’ di fortuna. Saul Niguez ha colpito il palo, Lucas Torreira ha sfiorato il pareggio su punizione prima dell’espulsione a Ricard. All’Atletico non basta avere il 60% di possesso palla, anzi nel primo tempo i Colchoneros rischiano di andare sotto 2-0: alla squadra di Simeone serve una parata di Miguel San Roman su Pablo Fernandez per rimanere in partita.

Si lamenta l’Atletico per alcune decisioni arbitrali, come il dubbio fuorigioco che ferma Vitolo lanciato a rete a inizio ripresa. E per i due cartellini gialli in undici minuti sventolati a Sanchez, colpevole nella seconda occasione, agli occhi dell’arbitro, di aver colpito il portiere del Cornellà Ramon Juan.

Soffre ma supera il turno il Granada, prossimo avversario in Europa League del Napoli, che ha avuto la meglio sul Cultural Leonesa 2-1 ai supplementari. Avanza il Betis, passano anche Levante, Elche e Leganes.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *