Sampdoria-Inter: De Vrij non basta, Candreva e Keità firmano l’impresa

Sampdoria-Inter  si è conclusa 2-1 per i padroni di casa grazie alle reti dei due ex Candreva e Keità Balde. Non è bastato il gol De Vrij per i nerazzurri 

Termina 2-1 per la Sampdoria il match contro l’Inter valido per la sedicesima giornata di Serie A. Gli ospiti sfiorano il vantaggio con Ashley Young e Skriniar in avvio, ma sprecano una grande occasione con Sanchez che al minuto 11 sbaglia un calcio di rigore. I padroni di casa colpiscono una traversa con Tonelli, per poi passare in vantaggio al 23′ con Candreva, che ha realizzato un penalty ottenuto per un fallo di Barella. La squadra di Ranieri trova il raddoppio al 38′ con un altro gol dell’ex, quello di Keità, che sfrutta un gran numero di Damsgaard.

Nella ripresa i padroni di casa vanno vicini alla terza rete con Jankto, ma Handanovic è bravo a respingere la conclusione al termine di un gran contropiede. L’Inter accorcia con De Vrij al 65′ sugli sviluppi di calcio d’angolo, ma la rete del difensore olandese non basta per ottenere punti. Dopo 5 vittorie consecutive, i nerazzurri perdono e rischiano di allontanarsi dalla vetta presieduta ancora dal Milan in attesa del big match contro la Juventus.

Leggi anche -> Serie A, highlights Sampdoria-Inter: gol e sintesi partita – VIDEO

Sampdoria-Inter, il racconto del match

Sampdoria-Inter 2-1 (Candreva 23′, Keità 38′, De Vrij 65′)

16:58TERMINA LA PARTITA! 

90’+6′ – Angolo per l’Inter anche Handanovic a saltare

90’+4′ – D’Ambrosio colpito fortuitamente sul ginocchio, scontro durissimo e il terzino non riesce neanche a camminare

90’+2′ – La Gumina prende il posto di Keità

90’+1′ – Ammonito Hakimi

90′- Assegnati 5 minuti di recupero

87′ – Murato Eriksen al momento della conclusione

86′ – Punizione dal limite per l’Inter, ottima chance

85′ – Giallo anche per Askildsen

84′ – Ammonito Keità

83′ – Perisic pericoloso con il colpo di testa dagli sviluppi di corner. Palla di poco alta

83′ – Deviato il cross di Hakimi, ancora angolo

81′ – Skriniar lascia il campo a D’Ambrosio

79′ – Inter pericolosa! Tunnel di Lautaro che calcia di punta, bravo Audero a respingere

78′ – Allontanato il cross di Eriksen

78′ – Perisic colpisce sugli sviluppi di corner, palla ancora deviata in angolo

77′ – Angolo per l’Inter, assalto dei nerazzurri

75′ – Leris e Askildsen entrano al posto di Jankto e Adrien Silva

73′ – Occasione per Lukaku! Colpo di testa del belga che viene respinto da Audero

70′ – Eriksen entra al posto di Sanchez

68′ – Giro palla dell’Inter che ora tenta di accelerare i ritmi

68′ – Bereszynski entra al posto di Tonelli

65′ – GOOOOOOOL DELL’INTER! Calcio d’angolo per i nerazzurri, De Vrij stacca di testa e batte Audero

62′ – Entra Lukaku per Gagliardini

60′ – Perisic sbaglia completamente il traversone. Il croato non è entrato bene in partita

57′ – Ammonizione per Thorsby

55′ – Girata di Lautaro sul primo palo, la palla esce alta

54′ – Occasione per la Sampdoria! Contropiede magistrale dei blucerchiati con Handanovic che salva in tuffo su Jankto

51′ – Sanchez colpisce malissimo il pallone crossato splendidamente da Hakimi. Chance sprecata dal cileno

47′ – Girata di testa di Lautaro molto pericolosa, palla fuori di pochi centimetri

46′ – Perisic prende il posto di Ashley Young

46′ -L’Inter dà inizio al secondo tempo

16:07 –INIZIA LA RIPRESA 

Si conclude 2-0 per la Sampdoria la prima frazione del match contro l’Inter. A Marassi succede di tutto: nerazzurri pericolosi al 9′ prima con Young e poi con Skriniar sugli sviluppi di un calcio d’angolo che porta al rigore proprio per la squadra di Conte dopo un tocco di mano di Thorsby. Dal dischetto Sanchez sbaglia sprecando un’ottima chance. Meno di 5 minuti più tardi Tonelli colpisce una traversa e la Samp ottiene un rigore poi revocato con il VAR. Al 23′ un tocco di mano di Barella obbliga l’arbitro Valeri a fischiare nuovamente un penalty a favore dei padroni di casa, che il grande ex Candreva realizza. Al minuto 38 su assist di Damsgaard, arriva anche la seconda rete dell’ex con Keità che brucia Skriniar. Nel finale l’Inter si rende pericolosa con Sanchez e Lautaro, ma all’intervallo resta sotto di due gol.

15:50TERMINA IL PRIMO TEMPO 

45’+2′ – Occasione Inter! Splendido cross di Hakimi per Lautaro, il suo colpo di testa a giro sfiora il palo

45′ – Segnalati 3 minuti di recupero

45′ – Inter pericolosa! Sanchez si gira nello stretto, il suo destro dal limite viene però respinto da Audero

42′ – Girata al volo di Lautaro, palla larga

40′ – Ammonito De Vrij

39′ – Gol convalidato

39′ – Controllo al VAR per un possibile fallo su Barella a centrocampo

38′ – GOOOOOOOL DELLA SAMPDORIA! Grande giocata di Damsgaard che supera 3 uomini e serve un rasoterra per Keità che di prima batte Handanovic

37′ – Colley ferma Sanchez lanciato in porta, ottimo intervento del difensore blucerchiato

36′ – Brozovic allontana di testa il cross

35′ – Deviato il tiro di Candreva, sarà angolo

35′ – Punizione per la Samp

30′ – Conclusione da fuori di Gagliardini, parata facile per Audero

26′ – Colpo di testa di Lautaro su sviluppi di punizione, palla di poco al lato

23′ – GOOOOOOOL DELLA SAMPDORIA! Candreva spiazza Handanovic calciando alla sua destra

23′ – Rigore per la Sampdoria! Tocco ti braccio di Barella, ammonito il centrocampista

21′ – Calcio d’angolo per la Samp: colpo di testa di Tonelli, il pallone colpisce il braccio di Barella. Controllo al VAR in corso

20′ – Adrien Silva tenta il tiro da fuori, palla al lato

18′ – Murata la conclusione di Candreva su punizione dal limite

17′ – Non è rigore! Il VAR interviene, fallo fuori area. Lautaro viene comunque ammonito

16′ – Rigore per la Sampdoria! Sugli sviluppi di calcio d’angolo, Jankto calcia al volo e trova il braccio di Lautaro Martinez

15′ – Traversa di Tonelli! Colpo di testa sugli sviluppi della punizione, la palla si stampa sul legno superiore

14′ – Punizione per la Sampdoria

12′ – Sanchez sbaglia il rigore! Audero intercetta la conclusione alla sua destra

11′ – Rigore per l’Inter! Confermato il tocco di Thorsby

10′ – Controllo al VAR, possibile tocco di Thorsby sugli sviluppi del calcio d’angolo

9′ – Occasione Inter! Sul traversone dal corner, Skriniar colpisce a giro e sfiora la porta

9′ – Chance Inter! Bella giocata di Sanchez che libera al tiro Ashley Young, bella risposta di Audero in calcio d’angolo

6′ – Ritmi blandi in questo avvio, con i nerazzurri che gestiscono il possesso

3′ – Skriniar spizza il pallone sul traversone dalla bandierina, Lautaro calcia al volo ma spedisce al lato

2′ – Conclusione murata di Lautaro, primo angolo del match

1′ – La Sampdoria batte il calcio d’inizio della gara

15:02 – INIZIA LA PARTITA 

14:58 – I calciatori entrano in campo

14:00 – FORMAZIONE UFFICIALE SAMPDORIA (4-4-1-1): Audero; Yoshida, Tonelli, Colley, Augello; Candreva, Thorsby, Adrien Silva, Jankto; Damsgaard; Keita.

14:00 – FORMAZIONE UFFICIALE INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Hakimi, Barella, Brozovic, Gagliardini, Young; Lautaro Martinez, Sanchez.

Come arrivano Sampdoria e Inter alla partita

La Sampdoria di Ranieri cerca i 3 punti nella sfida ostica contro l’Inter. I blucerchiati hanno vinto 5 partite in questa stagione, le ultime due, arrivate consecutivamente, sono arrivate contro Verona e Crotone, prima di due sconfitte consecutive con Sassuolo, per 3-2 e quella di misura contro la Roma per 1-0. Quagliarella e compagni tenteranno di fare uno sgambetto ai nerazzurri, nella speranza di rimanere così distanti diversi punti dalla zona retrocessione.

Per l’Inter, invece, sono vietati passi falsi. Gli uomini di Antonio Conte sono secondi ad un solo punto dal Milan primo e hanno ottenuto 5 vittorie consecutive. I nerazzurri non perdono in campionato proprio dal derby contro i rossoneri dello scorso 17 ottobre, da quel momento 2 pareggi e solo successi. Lukaku non è al meglio, toccherà quindi  a Sanchez e Lautaro guidare i compagni all’ennesima vittoria stagionale.

Potrebbe interessarti anche: Milik, ci prova anche l’Inter: il piano per convincere De Laurentiis

I precedenti tra Sampdoria e Inter

Sampdoria-Inter, i precedenti della sfida (Getty Images)
Sampdoria-Inter, i precedenti della sfida (Getty Images)

Sono state 126 le sfide giocate in passato, in Serie A, da queste due formazioni e i precedenti sorridono nettamente ai nerazzurri che hanno vinto 69 volte contro i 37 pareggi e i 20 successi blucerchiati. L’ultimo incrocio tra Inter e Sampdoria risale allo scorso 21 giugno quando la squadra di Conte si impose per 2-1 con le reti di Lukaku e Lautaro, inutile il gol di Thorsby. A Marassi l’ultima sfida è del 28 settembre del 2019 con i nerazzurri che trionfarono con un netto 3-1 firmato Sensi, Sanchez e Gagliardini. La Samp non batte l’Inter dal 30 ottobre 2016, in casa, per 1-0 grazie alla rete di Quagliarella sullo scadere del primo tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *