Calciomercato Milan, Belotti sostituto di Ibra: la strategia rossonera

Andrea Belotti potrebbe diventare il sostituto di Zlatan Ibrahimovic nel caso in cui lo svedese non rinnovasse con il Milan a fine stagione. I rossoneri valutano una strategia 

In un campionato fin qui estremamente buio per il Torino, chi non ha deluso le aspettative è stato Andrea Belotti. L’attaccante granata ha persino fatto meglio di quanto ci si potesse aspettare, prendendosi sulle spalle il peso di una squadra in netta difficoltà e tentando di trascinarla fuori dalla zona retrocessione. Il valore del “Gallo” è ormai ben noto, e in vista dell’estate, il Milan avrebbe iniziato a valutarne l’acquisto.

Stando a quanto riporta questa mattina Tuttosport, il centravanti del Torino è visto come il sostituto ideale di Zlatan Ibrahimovic in caso di mancato rinnovo da parte dello svedese. Non è sicuro, infatti, che il 39enne decida di restare un altro anno al Milan. Nonostante gli ottimi risultati dei rossoneri, l’ex Inter e Juve potrebbe decidere di cambiare aria e chiudere la propria carriera altrove. Oppure, più semplicemente, potrebbe non trovare l’accordo per il prolungamento con il club rossonero.

Potrebbe interessarti anche: Calciomercato Milan, sfuma Zaccagni: sorpasso del Napoli

Milan su Belotti: l’offerta al Torino per l’estate

Belotti, tentativo del Milan (Getty Images)
Belotti, tentativo del Milan (Getty Images)

L’occasione per discutere dell’affare sarà doppia: domani sera a San Siro il Milan sfiderà proprio il Torino per la 17ma giornata di Serie A e la prossima settimana la gara si ripeterà per gli ottavi di finale di Coppa Italia. Uno snodo cruciale per l’eventuale trattativa, che servirà ad entrambe le società per comprendere meglio alcuni dettagli della possibile operazione.

Da una parte il “Toro” del presidente Cairo che per Belotti chiedeva 100 milioni e dall’altra la società di via Aldo Rossi non disposta certamente a investire una cifra simile. In tempi di crisi, però, è possibile che i granata abbassino le proprie pretese, cercando un accordo. Il contratto di Belotti, inoltre, è in scadenza nel 2022. Un aspetto determinante, che favorirebbe il Milan. La super trattativa per l’estate dipenderà anche dalla volontà del “Gallo“, che dovrà scegliere se giurare amore eterno al Torino o se effettuare il definitivo salto di qualità dopo gli Europei.

Le videonews di Calciotoday