Milik, parla l’intermediario: “Vi svelo la verità su Juve, Roma e Atletico”

Arkadiusz Milik resta sul mercato e il suo intermediario, l’agente Fabrizio De Vecchi, ha svelato alcuni retroscena sulle trattative con Juventus, Roma, Atletico Madrid e Marsiglia 

Il futuro di Milik resta sempre più incerto con il passare delle settimane. L’attaccante polacco è ormai fuori rosa da mesi, ma neanche con l’inizio del mercato di gennaio il Napoli riesce a far cedere il proprio centravanti. In estate ci hanno provato Juventus e Roma e nelle scorse settimane sarebbe emerso l’interesse di Atletico Madrid e Marsiglia, ma intanto il polacco rimane ancora all’ombra del Vesuvio.

A svelare alcuni retroscena sul mancato addio di Milik, ci ha pensato il suo intermediario, l’agente Fabrizio De Vecchi. In un’intervista ai colleghi di AS ha subito parlato del mancato rinnovo: “Ha pensato per molto tempo se farlo oppure no. Alla fine si è deciso a cambiare aria per provare una nuova esperienza. A 26 anni hai il diritto di prendere scelte simili”.

Potrebbe interessarti anche: Milik, ci prova anche l’Inter: il piano per convincere De Laurentiis

Milik, dal rapporto col Napoli alla cessione: parla l’intermediario

Milik, le rivelazioni dell'intermediario (Getty Images)
Milik, le rivelazioni dell’intermediario (Getty Images)

In merito al rapporto con il Napoli ha dichiarato: “Arek si è comportato da professionista e lo fa ancora oggi. Il Napoli ha deciso di tenerlo fuori rosa e ha avuto anche altri comportamenti sui quali stanno facendo verifiche i nostri avvocati. Ho la sensazione che la società preferisca perderlo a zero piuttosto che incassare cifre significative”.

Sull’Atletico Madrid ha svelato: “La trattativa c’è stata, ma ora è saltata perché il Napoli non ha accettato l’offerta fatta dal club spagnolo. Al momento gli azzurri chiedono di più di quanto possa offrire l’Atletico. Non credo che ci riproveranno a giugno, i Colchoneros ne avevano bisogno adesso. 

Infine su Roma e Juventus ha concluso: “Il loro interessa è una prova del valore di Milik. Sono state vicine ad acquistarlo, ma per motivi diversi non ci sono riuscite. Non escludo che possano riprovarci nei prossimi mesi, Arek è un giocatore molto importante”.

Le videonews di Calciotoday

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *