Serie A, highlights Benevento-Atalanta: gol e sintesi partita – Video

Serie A, Benevento-Atalanta 1-4: i gol e la sintesi completa del primo anticipo della 17.a giornata: il video highlights della partita del Ciro Vigorito.

L’Atalanta apre la 17.a giornata di Serie A con una vittoria nella trasferta contro il Benevento. Un successo meritato per la squadra di Gasperini che batte 4-1 la neopromossa e sale a 31 punti in classifica, portandosi momentaneamente al 4°posto. E’ il sesto risultato utile della Dea, l’ottavo tra tutte le competizioni, che non perde da fine novembre e continua la sua rimonta. Una sconfitta indolore invece per la formazione di Inzaghi che sta già andando oltre le aspettative e l’impegno odierno era effettivamente fuori portata. La zona retrocessione rimane a distanza di sicurezza e il risultato non cambia la loro ottima classifica.

Oggi il migliore in campo è Ilicic, autore del vantaggio iniziale e di grandissime giocate come l’assist per il gol di Zapata. Dal suo sinistro nasce anche il raddoppio di Toloi e infine la ciliegina sulla torta viene messa dal solito Muriel. Da segnalare anche il momentaneo pareggio di Sau, al secondo gol consecutivo, nonostante non abbia influito sul punteggio finale.

Ti potrebbe anche interessare – Atalanta, Amad Diallo: chi è l’attaccante pagato 40 milioni dal Man United

Benevento-Atalanta 1-4, highlights della partita: super Ilicic, poker della Dea

Benevento-Atalanta Highlights
Atalanta (Getty Images)

Sotto una forte pioggia l’Atalanta alza subito i giri del motore e mette alle corde un Benevento chiuso in difesa. Dopo appena due minuti, Gosens sfiora il vantaggio in acrobazia spedendo a lato di pochissimo. La squadra di Inzaghi è subito sotto assedio e la Dea continua a spingere alla ricerca dell’1-0. Al 12′ Montipò respinge in bello stile un altro tentativo di Gosens e si ripete con i piedi su un cross insidioso di Hateboer. I nerazzurri collezionano tantissime occasioni, come al 19′ quando Zapata si divora il gol mettendo fuori di testa da due passi e sprecando l’ennesimo pallone al bacio di Ilicic.

I padroni di casa faticano superare la metà campo e al 31′ subiscono l’inevitabile svantaggio. Stavolta Ilicic si mette in proprio, si accentra in area e si libera di un paio di avversari, prima di calciare in porta e trovare la rete anche grazie a una deviazione. Il suo sinistro mette fuori causa Montipò e la formazione di Gasperini sblocca meritatamente la partita e continua ad attaccare nel finale di primo tempo. Le palle gol non finiscono e il 2-0 non arriva soltanto per questione di centimetri, quando al 41′ un super Ilicic colpisce in pieno il palo su punizione. All’intervallo la Dea è avanti di un gol, ma poteva già ampiamente chiudere la pratica.

PER VEDERE GLI HIGHLIGHTS DI BENEVENTO-ATALANTA 1-4 – CLICCA QUI

Il secondo tempo sembra la fotocopia del primo, perché al 47′ l’Atalanta arriva già in porta e Toloi sbaglia una clamorosa chance quasi a porta libera. Gli errori però iniziano a essere pesanti e al 50′ il Benevento rientra improvvisamente in partita, trovando il pareggio con Sau. Il cross del neo-entrato Pastina, al debutto in Serie A, trova sul secondo palo l’ex Cagliari che segna l’1-1 in spaccata e rimette tutto in parità. Una doccia gelata per la squadra di Gasperini che subisce gol al primo tiro in porta e deve inseguire il nuovo vantaggio.

Nei minuti seguenti c’è grande lotta in mezzo al campo, ma al 69′ arriva il 2-1 di Toloi che mette in porta la corta respinta di Montipò su una conclusione di Ilicic. L’Atalanta si riporta avanti e mette definitivamente la freccia al 71′ quando uno strepitoso Ilicic regala un altro assist perfetto a Zapata che non può sbagliare nell’area piccola. E’ il 3-1 dei bergamaschi che tornano a dominare e mettono al sicuro al vittoria, trovando all’87’ anche il 4-1 di Muriel, autore di un destro a giro meraviglioso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *