Ozil e le indiscrezioni sul suo futuro: “Tottenham, meglio il ritiro”

Mesut Ozil ha deciso di rispondere ai tifosi su Twitter, lanciando molti spunti interessanti. La frecciata diretta è stata per gli Spurs, ma si è parlato anche di mercato, del suo passato e del suo futuro. 

Mesut Ozil non è mai stato un calciatore facile da gestire. Da talento limpido a campione del mondo e adesso separato in casa Arsenal. Il suo trasferimento dal Real Madrid fece scalpore per le cifre e per il colpo realizzato dai Gunners. Poi un lento declino e la decisione dei londinesi di metterlo ai margini della squadra. I tifosi però non lo dimenticano, e neanche i top club europei, che lo hanno messo nel mirino. Nella giornata di oggi, il trequartista ha risposto alle domande dei fan, lanciando una bomba contro il Tottenham destinata a far discutere. “Io agli Spurs? – la risposta di Ozil ad un tifoso – Preferirei ritirarmi piuttosto che vestire quella maglia”.

Un altro colpo basso dopo quello della scorsa estate, in cui Ozil dichiarò che sarebbe andato al Tottenham solo qualora avesse deciso di non vincere nulla. Non sono mancate invece le dichiarazioni di amore all’Arsenal nonostante la sua situazione. “Non mi pentirò mai di questa maglia – ha riferito ai tifosi – anche se ultimamente le cose non vanno bene.

Potrebbe anche interessarti: Calciomercato Napoli, obiettivo Kieran Tierney dell’Arsenal: i dettagli

Ozil, mercato e non solo: il trequartista parla del suo futuro

Ozil mercato arsenal
Mesut Ozil in azione con i Gunners (Getty Images)

Mesut Ozil nei suoi lunghi botta e risposta con i tifosi non ha scartato le domande sul mercato, e neanche sul Fenerbache. “Ogni tedesco-turco sostiene una squadra della Turchia – ha svelato – e io tifavo per il Fener. E’ come il Real Madrid in Spagna, la squadra migliore della nazione. Un passaggio anche sull’ipotesi di un ritorno allo Schalke 04. “Lo escludo, almeno in questo momento – ha affermato Ozil – ma nella vita non si sa mai”. La sua apertura al Fenerbache sembra ormai delineare un affare in via di definizione. Già nei prossimi giorni potrebbero arrivare conferme.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *