Simakan al Milan salta tutto. Ufficiale l’infortunio: il comunicato dello Strasburgo

Brutta notizia per il Milan che ha appena appreso l’infortunio di Simakan, primo obiettivo per la difesa e ora sempre più lontano: il comunicato dello Strasburgo.

Il Milan dovrà cambiare obiettivo di mercato. La trattativa per Simakan era quasi conclusa, ma molto probabilmente la pista sarà abbandonata. In questi minuti infatti lo Strasburgo ha comunicato ufficialmente l’infortunio subito dal difensore francese che dovrà operarsi e stare fuori per circa due mesi. Un colpo di scena che costringerà i rossoneri a interrompere le negoziazioni e cercare un’alternativa nelle prossime settimane per non rischiare di mancare il colpo un’altra volta.

Ti potrebbe anche interessare – Calciomercato Milan, Pavoletti come vice Ibrahimovic: avviati i contatti

Simakan: operazione al ginocchio e fuori due mesi, Milan spiazzato

Simakan Milan
Mohamed Simakan (Getty Images)

Nello specifico Simakan si è infortunato durante la partita di Ligue 1 contro il Lens e oggi è arrivato l’esito impietoso degli esami. Il classe 2000 domani si sottoporrà a un’intervento in artroscopia per risolvere il problema al ginocchio. A questo punto appare difficile, considerati i lunghi tempi di recupero, che il Milan porti avanti questa operazione per gennaio proprio quando l’accordo sembrava a un passo.

Ora i rossoneri dovranno affrettarsi a prendere un’altra strada e concludere in tempo l’arrivo di un nuovo difensore. Di sicuro Maldini e Massara avranno segnato altri nomi sulla propria lista, ma in pochi si sarebbero potuti aspettare questo sfortunato epilogo. Queste condizioni potrebbero favorire il Lipsia che voleva bloccare Simakan a gennaio, ma lasciandolo volentieri in prestito allo Strasburgo fino a giugno. La cosa più importante era averlo disponibile a partire dalla prossima stagione come sostituto di Upamecano e questo piccolo contrattempo non dovrebbe cambiare la loro idea.

Le videonews di Calciotoday 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *