Milik via da Napoli, Giuntoli rivela: “Trattative in corso”

Cristiano Giuntoli, direttore sportivo del Napoli, ha aggiornato sul calciomercato degli azzurri prima dell’ottavo di Coppa Italia con l’Empoli: le sue dichiarazioni su Milik.

Oggi pomeriggio il Napoli debutterà in Coppa Italia negli ottavi di finale contro l’Empoli. Una sfida movimentata dall’intervento dell’ASL nei confronti di cinque tesserati dei toscani, soggetti a isolamento in albergo poco prima del calcio d’inizio. La partita però non rischia di essere rinviata e si giocherà regolarmente all’orario prefissato, senza alcun tipo di spostamento.

Nel consueto pre-partita si è parlato anche di mercato con il ds dei partenopei Cristiano Giuntoli, intervenuto ai microfoni di “Rai Sport”. Il direttore sportivo degli azzurri ha aggiornato sulle prossime mosse di gennaio, concentrandosi soprattutto sul caso Milik: “Siamo ancora in attesa di trovare una soluzione condivisa da tutti: gli agenti del giocatore stanno parlando con diverse squadre interessate e aspettiamo novità”. Nelle ultime ore si è parlato addirittura di un interesse del Real Madrid che si aggiungerebbe a numerose pretendenti, su tutte il Marsiglia, West Ham e Everton. 

Ti potrebbe anche interessare – Napoli-Empoli, caos Covid: cinque toscani in isolamento, la situazione

Giuntoli avvisa Milik e blinda Lobotka: “Non è in vendita”

Napoli Giuntoli Milik
Milik (Getty Images)

Nell’intervista Cristiano Giuntoli ha anche parlato di Lobotka, indicato come possibile partente in questa finestra di mercato. In realtà non c’è alcuna volontà di cedere l’ex regista del Celta Vigo, oggi tornato titolare in Coppa Italia: “Non è assolutamente in uscita”, ha sentenziato il d.s. azzurro. Nelle ultime settimane, considerato il poco spazio concesso da Gattuso, si era parlato di un suo trasferimento per poter finanziare anche successivi acquisti.

Uno scenario prontamente smentito: il classe ’94, utilizzato più in Europa League che in campionato, resterà a disposizione del Napoli fino al termine della stagione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *