Cristiano Ronaldo, ipotesi rinnovo con la Juventus: i dettagli

Cristiano Ronaldo è pronto ad aprire la discussione con la Juventus ed il suo procuratore per il rinnovo del contratto con i bianconeri: i dettagli.

La Juventus vuole assicurarsi per altri anni le prestazioni della sua stella. Cristiano Ronaldo è alla sua terza stagione con la maglia bianconera. Il contratto con il club dura un altro anno e mezzo, cioè quando il portoghese raggiungerà 37 anni. CR7 vuole continuare a giocare fino ai 40, o almeno questo è il suo desiderio se non ci dovessero essere ostacoli fisici. Sopratutto vuole restare in campo giocando ad alti livelli, in campionati top. Anche per questa ragione, nell’ambiente juventino, filtra aria di rinnovo.

Potrebbe interessarti anche >>> Cristiano Ronaldo, l’aneddoto sul campione spiazza i tifosi

Cristiano Ronaldo, il rinnovo con la Juve è possibile: i dettagli

Cristiano Ronaldo, l'aneddoto sul campione (Getty Images)
Cristiano Ronaldo (Getty Images)

Al momento, l’arrivo di Cristiano Ronaldo non ha portato i suoi frutti in ambito europeo. La Vecchia Signora non è riuscita ad andare fino in fondo in Champions League, trofeo che manca dal 1996. Il portoghese ha questo arduo compito e il 2021 potrebbe essere l’anno giusto, almeno per quanto fatto vedere nel girone. Intanto, la Juventus vorrebbe trattare con il calciatore e il suo agente per poter parlare del futuro.

Potrebbe interessarti anche >>> Messi calciatore del decennio, secondo l’IFFHS: Cristiano Ronaldo 12.o

Secondo quanto riporta Paolo Bargiggia a Sportitalia , Ronaldo avrebbe trovate le motivazioni giuste per proseguire fino al termine della sua carriera proprio a Torino. Naturalmente, un rinnovo con il club bianconero dovrà considerare un ritocco all’ingaggio, che diminuirà. Ma sempre secondo quanto riportato dal giornalista esperto di calciomercato, il calciatore non avrebbe interesse ad aumentare il suo stipendio. Dunque, nell’immediato futuro, le parti getteranno le basi per poter prolungare l’attuale contratto in scadenza al 2022 e provare a scrivere la storia della squadra più titolata d’Italia e, allo stesso tempo, quella di uno dei calciatori più importanti del nuovo secolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *