Inter, il CdA conferma contrazione ricavi causa Covid: Suning promette stabilità

Il Consiglio di amministrazione dell’Inter ha svolto una riunione straordinaria nella quale ha specificato la vicinanza alla proprietà Suning e il massimo supporto: confermata la contrazione dei guadagni.

Un anno dopo la diffusione del virus su scala globale, si contano i tanti danni economici. Anche il calcio ha subito gli effetti del Covid e molte società hanno dovuto rivedere i propri piani. L’Inter è tra le società italiane in difficoltà. Infatti, da giorni il proprietario del club nerazzurro starebbe valutando la possibilità di cedere parte delle quote della società ad un socio. In merito alla cessione, Beppe Marotta dirigente nerazzurro ha annunciato che il management sta prendendo in considerazione diverse opportunità.

Quest’oggi, il Consiglio di amministrazione della Beneamata si è riunito attraverso una videoconferenza per esaminare l’andamento di costi e ricavi del primo semestre della stagione 2020/21, e per prevedere l’evoluzione di tale trend.

Potrebbe interessarti anche >>> Inter in vendita, la rivelazione di Beppe Marotta: gli scenari

Inter, Cda: “Supportiamo il club, nonostante contrazione guadagni”

Beppe Marotta (Getty Images)

Il Cda nerazzurro ha spiegato in una nota quanto ratificato: “Suning supporterà la dirigenza nella gestione della società al fine di garantire la stabilità operativa e sportiva dell’Inter“. Nella riunione, gli amministratori del club hanno constatato che c’è stata una forte contrazione dei ricavi a causa della pandemia: “Le attività 2020/21 si confermano influenzate dagli effetti del Covid-19 con una contrazione dei profitti“. Nonostante ciò, il Consiglio d’amministrazione tende a precisare che sarà al fianco dei manager dell’Inter.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *