Calciomercato Milan, Tomori dal Chelsea: è quasi fatta. Cifre e dettagli

Fikayo Tomori potrebbe diventare presto un nuovo giocatore del Milan. I rossoneri sono vicinissimi a chiudere l’affare con il Chelsea, mancano solamente gli ultimi dettagli da definire 

Il mercato del Milan entra nel vivo e, dopo l’acquisto di Meité, i rossoneri sarebbero molto vicini ad un secondo innesto, quello di Fikayo Tomori. Già dalla scorsa estate, la dirigenza milanista ha iniziato la ricerca di un centrale difensivo che potesse rinforzare la rosa e alternarsi con Romagnoli e Kjaer, senza però riuscire a trovare alcun accordo in tempo. Con l’inizio della campagna acquisti invernale, diversi nomi sono stati accostati al club con Simakan e Kabak in pole, fino ad arrivare proprio al giocatore del Chelsea.

Stando a quanto riferisce il più popolare quotidiano britannico, “The Guardian”, il giocatore sarebbe venuto a conoscenza dell’interessamento del Milan, esprimendo totale approvazione verso questo tipo di operazione. Le parti avrebbero discusso, trovando anche un accordo, data la totale apertura del calciatore verso i colori rossoneri. L’ostacolo maggiore, però, sarebbero proprio i Blues, non soddisfatti dalla prima offerta ricevuta.

Leggi anche -> Tomori al Milan, ottimismo nell’affare: l’apertura di Lampard

Tomori al Milan, cifre e dettagli dell’affare col Chelsea

Tomori al Milan, la richiesta del Chelsea (Getty Images)
Tomori al Milan, la richiesta del Chelsea (Getty Images)

I rossoneri, infatti, avrebbero chiesto il giocatore in prestito, aggiungendo un diritto di riscatto dopo 18 mesi a 30 milioni di euro. Un lasso di tempo necessario per capire le qualità del calciatore anche in Serie A, in un’operazione che però non convincerebbe il Chelsea. La dirigenza britannica aprirebbe solo ad un prestito secco, anche per volontà di Frank Lampard. L’allenatore inglese ha infatti ribadito, anche nella giornata di ieri, che Tomori avrà un grande futuro proprio nei Blues, chiudendo quindi le porte per un trasferimento definitivo.

La volontà del Chelsea è quella di far crescere il giocatore altrove, come dimostrano le pochissime presenze in questa stagione, per poi farlo ritornare in squadra una volta pronto. Un affare che non gioverebbe al Milan, alla ricerca di un centrale per il futuro. Le parti, comunque, sembrano intenzionate a trovare un accordo. La società londinese potrebbe alleggerire le proprie pretese, andando incontro alle richieste del Milan, o magari saranno proprio i rossoneri ad ascoltare i Blues. I prossimi giorni saranno determinanti e per l’inizio della prossima settimana la trattativa potrebbe chiudersi.

Le videonews di Calciotoday – CLICCA QUI 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *