Lautaro Martinez, obiettivo rinnovo: l’argentino fa sognare l’Inter

Lautaro Martinez ha parlato per la prima volta del rinnovo con l’Inter, facendo sognare i tifosi dopo mesi di indiscrezioni di mercato 

Per mesi il suo nome è finito al centro delle voci di mercato, ora, però, Lautaro Martinez è concentrato solamente sull’Inter. L’attaccante ha concesso un’intervista per Sportweek in cui ripercorre le tappe della sua carriera, svelando anche qualche dettaglio importante sul futuro. Non poteva mancare un pensiero alla famiglia: “Sono andato via di casa a 16 anni ed è stata dura. Ancora oggi sono molto lontano da tutti loro, ma mia mamma mi manda il buongiorno ogni mattina”.

Il giocatore ha ricordato le sue prime esperienze in campo: “Nel 2014 stavo davvero male, piangevo e volevo tornare dai miei fratelli e poi io al Racing non volevo andarci. La porta chiusa dal Boca fu dolorosa, soprattutto a quell’età. Quando dopo 15 minuti di provino ti dicono che non hai velocità e tecnica, a 15 anni, ricevi un colpo durissimo. Ascoltai mio padre e scelsi il Racing. Adesso lo sento dopo ogni partita”.

Leggi anche -> Eriksen-Tottenham: un amore ritrovato ma il nodo resta l’ingaggio

Lautaro Martinez, dal rinnovo a Conte e Messi: l’argentino si espone

Lautaro Martinez pensa al futuro (Getty Images)
Lautaro Martinez pensa al futuro (Getty Images)

Il centravanti nerazzurro ha poi proseguito: “Non immagino ancora di essere passato dall’essere un bambino come tanti ad un giocatore professionista. Continuo a volermi migliorare ogni giorno, anche da bambino lo facevo e non tornavo a casa fino a quando non ero riuscito a fare ciò che immaginavo nella mia testa”.

Su Lukaku ha dichiarato: “Sto bene fuori e dentro il campo con Rom. Parla 8 lingue ed è davvero un bravo ragazzo. Abbiamo un passato simile, veniamo dal niente, ci capiamo al volo”. Poi su Conte ha aggiunto: “E’ molto esigente, lavora per migliorarti fisicamente e tatticamente. Per me è stato fondamentale il suo arrivo. Grazie a lui sono cresciuto tantissimo”.

Per mesi si è parlato di un possibile approdo di Messi all’Inter. La “Pulce” è l’attuale idolo di Lautaro, che in merito ha dichiarato: “Giocare con lui è magnifico, è il miglior calciatore al mondo. Ho la fortuna di poter giocare con lui in Nazionale ed è un sogno. Noi giovani ascoltiamo lui”. Voltando pagina, il “Toro” ha risposto alle domande di mercato: “Quando parlano di te, accostandoti a club importanti, è una cosa bellissima, ma anche molto pesante. Mangi, vai al bagno, ovunque parlano di te. L’estate è stata pesante per questo, ma io oggi sto bene all’Inter. Mi trovo benissimo a Milano e tra poco sarò anche papà”.

Per il rinnovo fa sognare: “Il mio procuratore e il club sono in contatto. Stanno lavorando e io sono tranquillo. Penso a dare all’Inter tutto quello che ho, poi l’accordo si trova. Infine, sullo Scudetto, Lautaro ha concluso: “Certo che lo voglio, sono qui per questo. Sogno anche di vincere il Mondiale con l’Argentina”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *