Liverpool-Manchester United, Ferguson: “Henderson è il mio rimpianto”

Alla vigilia di Liverpool-Manchester United Alex Ferguson ha parlato di un suo grande rimpianto. Si tratta di Jordan Hnderson, capitano di Klopp, che poteva portare con sé all’Old Trafford anni fa

Domani ci sarà Liverpool-Manchester United e sarà il big match della giornata di Premier League. E’ una sfida che può dire tanto dal punto di vista della classifica, per entrambe le squadre. I Red Devils guidano al momento con 36 punti e vogliono la vittoria per staccare i rivali e inseguire quell’obiettivo che manca da troppi anni. Gli uomini di Klopp, invece, con una vittoria aggancerebbero proprio la vetta della classifica e questo non rende di certo la vita facile a Solskjær.

Alla vigilia del match, un grande sostenitore e leggenda dello United ha acceso la sfida. Alex Ferguson è intervenuto a A Team Talk with Legends, raccontando un retroscena sulla sua esperienza a Manchester che coinvolge Jordan Henderson, oggi capitano del Liverpool.

Leggi anche – Liverpool, occhi puntati sulla Serie A: obiettivo un difensore del Napoli

Liverpool-Manchester United, Ferguson spiega il mancato acquisto di Henderson

Ferguson su Jordan Henderson
Liverpool-Manchester United, Ferguson su Henderson (Getty Images)

Alex Ferguson ha confessato un suo grande rammarico avuto nella sua gloriosa carriera. In particolare, si tratta di uno dei più grandi errori dello scozzese nell’esperienza all’Old Trafford: “Quando Henderson giocava al Sunderland, eravamo pronti per fare un’offerta. Ho parlato con Steve Bruce, che lo adorava. Successivamente, però, il nostro staff medico ci disse che sarebbe stato un acquisto rischioso. Il suo modo di correre, infatti, poteva causargli dei seri infortuni. A quel punto decisi di fermare tutto, perché uno dei miei compiti è quello di assicurarmi che i giocatori siano sempre pronti”.

Infine, non ha nascosto il rammarico per il mancato acquisto: “Come calciatore lo amo e ha dimostrato di essere fantastico. Oggi posso solo dire che ho perso una persona davvero in gamba“.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *