Inter, fuochi d’artificio per la Juve: le conseguenze per Bonucci

Inter-Juventus, spettacolo di fuochi d’artificio prima della partita del derby d’Italia n° 175. Per questo la sfida inizia con qualche minuto di ritardo

Inizio decisamente inusuale della partita tra Inter e Juventus. I tifosi nerazzurri, pur non potendo essere all’interno di San Siro per le norme anti Covid, hanno deciso di creare uno spettacolo pirotecnico. I fuochi d’artificio sono durati diversi minuti, e hanno costretto l’arbitro a ritardare il fischio d’inizio di qualche minuto. L’arbitro, infatti, non riusciva a sentire il quarto uomo attraverso l’auricolare.

Il rumore fortissimo avrebbe coperto anche il suono del fischio del direttore di gara per i giocatori. Dunque, la decisione di attendere che l’intensità dei fuochi d’artificio calasse per poter dare avvio al derby d’Italia.

Leggi anche – LIVE Inter-Juventus diretta risultato tempo reale: annullato gol a Ronaldo

Bonucci “vittima” dei fuochi d’artificio dell’Inter

Bonucci "vittima" dei fuochi d'artificio dell'Inter
Bonucci “vittima” dei fuochi d’artificio dell’Inter

Una situazione decisamente insolita, che causa anche un altrettanto insolito problema al difensore bianconero Leo Bonucci. Ha un problema agli occhi, infatti, causato proprio dai fumi che stendono per qualche minuto una nebbia su San Siro. Si accascia, Bonucci, con un occhio che lacrima vistosamente. Deve uscire dal campo per farsi medicare, in modo da ridurre l’irritazione e poter riprendere il suo posto al centro della difesa.

La partita la sblocca proprio l’ex più atteso, Arturo Vidal, che segna il suo primo gol in stagione e con la maglia dell’Inter nella sfida più attesa per Conte. Il tecnico salentino, infatti, ha sempre perso nelle sfide contro la Juventus, la squadra in cui ha lanciato la sua carriera di allenatore e rilanciato quella da giocatore di Andrea Pirlo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *