Inter-Juve: Vidal e Barella stendono i bianconeri, Cristiano Ronaldo delude

Inter-Juventus si conclude 2-0 per i nerazzurri grazie alle reti di Vidal e Barella. Conte batte Pirlo e Cristiano Ronaldo delude le attese 

Termina 2-0 per l’Inter il 175° derby d’Italia in Serie A contro la Juventus. Bianconeri più incisivi nei primi 10 minuti, con una rete annullata a Cristiano Ronaldo, che da quel momento sarà uno dei peggiori in campo. I padroni di casa crescono d’intensità e trovano il più classico dei gol dell’ex con il colpo di testa di Arturo Vidal su un immenso Barella. I nerazzurri hanno l’occasione di raddoppiare in 3 circostanze, le prime due con Lautaro Martinez, che calcia al lato in entrambe le circostanze, e la terza con Lukaku che non impensierisce Szczesny.

Nella ripresa l’Inter trova il raddoppio con Barella, che riesce a controllare un lancio dalla difesa di Bastoni, straordinario a tagliare tutto il campo con il suo cross, permettendo al centrocampista di calciare sotto la traversa e battere l’estremo difensore polacco. I bianconeri provano a rendersi pericolosi con Chiesa al minuto 87′, con un tiro dal limite respinto da Handanovic. L’Inter, invece, va vicino al tris ancora con Lautaro e nel finale con Hakimi, ma il derby d’Italia si chiude così. Conte batte Pirlo e vola a +7 dalla Vecchia Signora che dovrà recuperare ancora una gara, quella con il Napoli.

Leggi anche -> Serie A, highlights Inter-Juventus: gol e sintesi partita – Video

Inter-Juventus, il racconto del match

Inter-Juventus 2-0 (Vidal 13′, Barella 52′)

22:42TERMINA LA PARTITA 

90’+1′ – Inter pericolosa! Conclusione in corsa da zona defilata di Hakimi, palla alta di poco

90′ – Assegnati 5 minuti di recupero

87′ – Occasione Juventus! Chiesa arriva alla conclusione dal limite, Handanovic respinge con attenzione

86′ – Lautaro lascia il campo a Sanchez

79′ – McKennie tenta la sforbiciata in area, la difesa dell’Inter allontana

77′ – Vidal lascia il campo a Gagliardini

75′ – Conclusione murata di Bentancur

73′ – Darmian prende il posto di Ashley Young

72′ – Chance Inter! Lautaro Martinez tenta il destro a giro dal limite dell’area, palla di poco al lato

70′ – Inter in controllo in questa fase della gara. Alla Juventus servirebbe una scintilla per riprendere questo match

67′ – Barella ammonito

65′ – Morata colpisce di testa, palla alta

65′ – Skriniar blocca Bernardeschi, corner per la Juve

64′ – Azione manovrata dell’Inter che arriva alla conclusione con Brozovic, palla al lato di poco

62′ – Giallo per Morata

62′ – Juve insidiosa! Colpo di testa di McKennie dagli sviluppi del corner, Handanovic riesce a bloccare

60′ – Ashley Young ammonito per un fallo su Ronaldo

57′ – Triplo cambio nella Juventus: Bernardeschi, Kulusevski e McKennie prendono il posto di Frabotta, Ramsey e Rabiot

55′ – Szczesny allontana di pugno il cross

55′ – Vidal calcia dal limite, Chiellini devia e il pallone finisce in corner

52′ – GOOOOOOOOOOOL DELL’INTER! Lancio di Bastoni dalla difesa, il pallone taglia tutto il campo e arriva a Barella, che davanti a Szczesny non sbaglia

49′ – Fallo in attacco di Lautaro sugli sviluppi dell’angolo

48′ – Frabotta devia il cross di Hakimi, corner per l’Inter

46′ – Cross dalla destra di Lukaku, Szczesny blocca. Nerazzurri subito propositivi

46′ – L’Inter batte il calcio d’inizio del secondo tempo

21:52 – INIZIA LA RIPRESA 

Si chiude 1-0 per l’Inter la prima frazione del derby d’Italia contro la Juventus. Dopo 10 minuti positivi dei bianconeri, con un gol annullato a Cristiano Ronaldo per fuorigioco, esce fuori la squadra di Conte che sblocca la sfida al 13′. Su un cross di Barella dalla destra, arriva il grande ex del match, Arturo Vidal, che di testa batte Szczesny. I nerazzurri rendono pericolosi in altre tre circostanze: al 24′ Lautaro Martinez calcia alto a due passi da Szczesny dopo una respinta dello stesso portiere su un tiro potente di Lukaku. Meno di 10 minuti dopo, l’argentino spreca ancora una volta davanti alla porta, calciando a lato dopo una splendida iniziativa del solito “Big Rom”. Al minuto 38 è lo stesso Lukaku a non sfruttare una buona occasione, calciando debolmente dal limite dell’area sull’ennesimo passaggio di uno straordinario Barella.

21:35 TERMINA IL PRIMO TEMPO 

45′ – Assegnati 2 minuti di recupero

44′ – Vidal ci prova di prima dal limite dell’area, palla in curva

41′ – Barella calcia da fuori area, Bentancur devia e permette a Szczesny di bloccare dopo un’uscita aerea che l’aveva allontanato dallo specchio della porta

38′ – Inter pericolosa! Barella dalla destra serve un pallone per Lukaku che arrivava a rimorchio. Il belga spreca con un destro che viene bloccato da Szczesny

37′ – Ronaldo ci riprova con il destro, blocca facilmente Handanovic

36′ – Ammonito Bonucci per un fallo su Lautaro

33′ – Destro di Ronaldo dalla lunga distanza, palla alta

31′ – Lautaro insidioso! Doppia giocata straordinaria di Lukaku, che riesce a servire Lautaro. La sua conclusione, però, si spegne al lato

29′ – Cross pericoloso in area, Hakimi spazza con qualche difficoltà

27′ – Vidal stende Ronaldo, la punizione che ne consegue non crea pericoli alla retroguardia nerazzurra

25′ – Torna a gestire il possesso l’Inter, che prova riprendere il controllo del ritmo gara

24′ – Occasione Inter! Barella recupera palla e serve centralmente Lukaku che calcia trovando la respinta di Szczesny. Sulla ribattuta Lautaro calcia alto a due passi dalla porta

22′ – Skriniar anticipa Morata su un cross insidioso di Ronaldo. Ottimo intervento del centrale nerazzurro

19′ – Conclusione di Brozovic da fuori area, Szczesny blocca

19′ – Young tenta il cross dalla sinistra, pallone deviato in angolo

18′ – L’Inter gestisce il ritmo del gioco. Il gol ha galvanizzato la squadra di Conte

16′ – Ancora Vidal insidioso, il centrocampista nerazzurro calcia di poco alto su cross dalla destra di un pericolosissimo Hakimi

15′ – Riprendono i fuochi d’artificio dopo la rete dei nerazzurri

13′ – GOOOOOOOOL DELL’INTER! Cross di Barella dalla destra, il pallone arriva a Vidal che di testa batte Szczesny

10′ – Annullato gol a Ronaldo, fuorigioco in partenza di Chiesa

9′ – Possesso della Juve, attaccata dall’Inter che pressa in maniera asfissiante

7′ – Destro di Brozovic che si spegne al lato

7′ – Punizione per l’Inter dai trenta metri, buona chance per i nerazzurri

6′ – Ottima chiusura di Bonucci su Lautaro, diretto centralmente a rete

5′ – Imposta dal basso la Juventus dopo un buon inizio dell’Inter in manovra

4′ – Bonucci riesce a rientrare regolarmente in campo

2′ – Serie di fuochi d’artificio che disturbano lo svolgimento della gara. Bonucci sembra avere problemi ad un occhio in seguito al fumo dei fuochi e possibili scintille

1′ – La Juve batte il calcio d’inizio

20:48 – INIZIA LA PARTITA 

20:44 – I calciatori entrano in campo

20:00 – FORMAZIONE UFFICIALE INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Hakimi, Barella, Brozovic, Brozovic, Vidal, Young; Lukaku, Lautaro Martinez.

20:00 – FORMAZIONE UFFICIALE JUVENTUS (4-4-2): Szczesny; Danilo, Bonucci, Chiellini, Frabotta; Chiesa, Rabiot, Bentancur, Ramsey; Morata, Ronaldo.

Come arrivano Inter e Juventus al derby d’Italia

L’Inter arriva come seconda in classifica al 175° derby d’Italia. I nerazzurri sono reduci da un successo al 119′ in Coppa Italia con la Fiorentina, mentre in campionato la vittoria manca dal 3 gennaio, nella gara contro il Crotone. Nelle due partite successive sono arrivati un k.o. per  2-1 con la Sampdoria e un pareggio per 2-2 contro la Roma. La squadra di Conte non può più permettersi di sbagliare, soprattutto in una gara di tale importanza.

Non vincere il big match è un’ipotesi completamente fallimentare per la Juventus, lontana 4 punti dall’Inter anche se con una partita in meno. Cristiano Ronaldo e compagni devono recuperare la distanza dalle primissime posizioni di classifica se vorranno puntare concretamente al decimo Scudetto consecutivo. I bianconeri hanno vinto le ultime 4 partite, quella con il Genoa ai supplementari in Coppa Italia, mentre in campionato sono arrivati 9 punti con Sassuolo, Milan e Udinese.

Leggi anche -> Calciomercato Inter, Lukaku richiamato in Premier: tentativo di un top club

I precedenti tra Inter e Juventus

Inter-Juventus, i precedenti del match (Getty Images)
Inter-Juventus, i precedenti del match (Getty Images)

Sono 174 i derby d’Italia giocati in Serie A con i precedenti che sorridono ai bianconeri, vincenti in 84 partite contro le 46 vittorie nerazzurre e i 44 pareggi. L’ultima sfida tra Inter e Juventus è stata giocata a marzo del 2020, con vittoria della squadra allenata all’epoca da Sarri per 2-0, con i gol di Ramsey e Dybala. A San Siro la Juve ha vinto anche nella partita di ottobre del 2019, grazie alle reti di Dybala e Higuain. L’Inter non batte la Vecchia Signora dal settembre del 2016, quando, ad un gol di Lichtesteiner seguì la rimonta di Icardi e Perisic.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *