Messi squalificato, evitata la stangata: quante giornate salta

Lionel Messi è stato sanzionato dal Comité de Competición per l’espulsione diretta ricevuta in finale di Supercoppa di Spagna contro l’Atletico Bilbao: le giornate inflitte all’argentino.

Galeotta fu la finale di Supercoppa. Domenica scorsa, il Barcellona è uscito sconfitto dalla finale contro l’Atletico Bilbao, grazie ad una rete di Williams ad inizio tempi supplementari. Sul finire dell’extra-time, Leo Messi ha compiuto un gesto non da lui e che ha suscitato molto clamore.

Il colpo proibito della Pulce nei confronti di Villalibre è stato visto al VAR ed è stato sanzionato giustamente con il cartellino rosso dal direttore di gara. La vera notizia è che quest’espulsione è stata la prima per Messi in 753 gare con la maglia blaugrana. Quest’oggi, il Giudice Sportivo ha ufficializzato la sanzione.

Leggi anche >>> Messi, addio al Barcellona vicino: super annuncio di top club. Le ultime

Messi squalificato per due giornate

Messi, Supercoppa da dimenticare: la sua prima espulsione a Barcellona
Messi, Supercoppa da dimenticare: la sua prima espulsione a Barcellona

Il Comité de Competición ha deciso di punire Leo Messi con due giornate di squalifica. La decisione del giudice è stata motivata dalle seguenti parole: “Il calciatore del Barcellona ha colpito un avversario con un braccio con forza eccessiva, mentre la palla era in gioco ma non tale da poter essere contesa“. Secondo il regolamento, il calciatore del Barcellona ha ricevuto una sanzione minima: evitata la stangata.

Dunque, l’argentino non sarà a disposizione di Koeman per le prossime due gare. Infatti, Messi salterà i sedicesimi di finale di Copa del Rey contro il Cornellà e la partita successiva di Liga contro l’Elche. Nel caso in cui il Barcellona superasse il turno di coppa contro la squadra di seconda divisione, allora la Pulce potrà essere convocato per gli ottavi di finale. Altrimenti, tornerà in campo direttamente domenica 31 gennaio, proprio contro l’Atletico Bilbao per il turno di campionato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *