Roma-Spezia, Dzeko si lamenta con la squadra: “In mano a chi siamo”

Nel corso di Roma-Spezia, Edin Dzeko è stato pizzicato dalle telecamere mentre si lamentava con i compagni e con lo staff. 

dzeko roma spezia
dzeko roma spezia

La disfatta all’Olimpico è stata caratterizzata da una cattiva gestione dei cambi. La Roma ha perso 2-4 sul campo contro lo Spezia, ma perderà quasi certamente a tavolino a causa delle sei sostituzioni (su un massimo di 5 a disposizione). Nei tempi supplementari, la doppia espulsione di Mancini e Pau Lopez ha spezzato le gambe ai giallorossi. Giocare in 9 contro 11 è complicato per qualsiasi squadra, anche per chi lotta per i piani alti della classifica. E di fatto, sono arrivate le due reti degli ospiti.

Il pallonetto di Riccardo Saponara, che ricorda vagamente proprio uno dei gol più belli mai realizzati da Francesco Totti, ha fatto scattare l’ira di Edin Dzeko. Il capitano della Roma, dopo il quarto gol dello Spezia, si è lamentato platealmente con la squadra.

Leggi anche >>> Roma, minacce ed insulti al team manager: le conseguenze

Roma-Spezia, Dzeko stizzito: “Ma in mano a chi siamo?”

Roma, sconfitta in Coppa Italia (Getty Images)
Roma, sconfitta in Coppa Italia (Getty Images)

Una scena surreale quella vista in campo all’Olimpico ieri sera nell’ottavo di finale tra Roma e Spezia. Una squadra completamente allo sbaraglio, vittima di incomprensioni tecniche e tattiche. Sta facendo il giro del web un video, nel quale Pellegrini spiega alla propria panchina che il doppio cambio Fuzato-Ibanez porterebbe a 6 sostituzioni, non consentite dal regolamento. Ma la serata gira storta e anche l’attaccante, simbolo del gruppo, è visibilmente arrabbiato con chi gli sta attorno. Infatti, il bosniaco si rende protagonista di un episodio raccolto dalle registrazioni delle telecamere e che attualmente sta diventando virale sui social.

Al quarto gol dello Spezia, Dzeko gesticola vistosamente e critica l’atteggiamento della squadra, ed evidentemente anche dello staff. Infatti, il capitano della Roma pronuncia queste parole: “Ma in mano a chi siamo?“. Che sia un messaggio rivolto al proprio allenatore Fonseca e ai suoi collaboratori? Intanto, sono ore delicate per il futuro del mister giallorosso. Infatti, la sua esperienza a Roma a breve potrebbe terminare a causa degli ultimi insuccessi e del clima burrascoso creatosi ultimamente attorno a tutto l’ambiente di Trigoria.

 PER VEDERE IL VIDEO DI DZEKO INFEROCITO CON LA SQUADRA – CLICCA QUI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *