Milik al Marsiglia, è fatta: svolta nella trattativa

Arkadiusz Milik è in viaggio per Marsiglia e il Napoli è ad un passo dal chiudere la trattativa con il club francese 

Milik Marsiglia
Milik Marsiglia

Adesso sembra davvero fatta: Arkadiusz Milik sta per diventare un nuovo giocatore del Marsiglia. La lunga trattativa tra il Napoli e il club francese è giunta ad un punto definitivo, con la fumata bianca molto vicina. Secondo quanto riferito da Sky Sport, l’attaccante sarebbe partito verso la città francese questa mattina con un volo privato e, una volta atterrato, svolgerà le visite mediche.

Dopo otre 6 mesi di inattività, a causa dell’esclusione dalla rosa da parte della società partenopea, Milik avrà una nuova chance per mettersi in mostra e ottenere così la convocazione con la Polonia per l’Europeo di quest’estate. Dopo aver sfiorato Juventus e Roma ed essere finito anche nel mirino dell’Atletico Madrid, il centravanti ha finalmente trovato la sua destinazione e non vorrà fallire l’opportunità per rilanciarsi dopo mesi difficili.

Leggi anche -> Delusione Napoli, Gattuso attaccato sui social: critiche dopo la Supercoppa

Milik al Marsiglia, è fatta: i dettagli dell’operazione

Milik Marsiglia
Milik Marsiglia

Nella giornata di ieri sono stati superati gli ultimi ostacoli nell’affare. Aurelio De Laurentiis avrebbe rinunciato alla causa per la multa sull’ammutinamento del novembre 2019 e quella relativa alla presunta violazione dei diritti d’immagine per l’apertura di un ristorante. Il calciatore ha firmato, formalmente, il rinnovo fino al 2022 con gli azzurri, scegliendo così di partire stesso oggi per la Francia.

Accordo totale con il club, che concluderà un’operazione in prestito con obbligo di riscatto a 8 milioni più 4 di bonus e una clausola di rivendita del 20%. Milik dovrebbe firmare un contratto di 4 anni a 4 milioni di euro con l’aggiunta di bonus. Tutto avverrà nelle prossime ore, quando sarà superato lo scoglio delle visite mediche, che impedirono al giocatore di firmare con la Roma la scorsa estate. Le parti sono fiduciose e nei prossimi giorni arriverà anche l’annuncio ufficiale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *