Real Madrid è finita con Zidane, Florentino ha già contattato il sostituto

Zinedine Zidane potrebbe presto chiudere la sua avventura con il Real Madrid e Florentino Perez avrebbe già individuato il possibile sostituto

Zidane Real Madrid
Zidane Real Madrid

L’avventura di Zinedine Zidane al Real Madrid potrebbe essere giunta al capolinea. La clamorosa sconfitta patita ieri ai sedicesimi di finale contro l’Alcoyano, squadra di terza divisione spagnola, in 11 contro 10, ha rigettato ombre sul tecnico francese, protagonista di una stagione ricca di alti e bassi. Già in autunno hanno iniziato a susseguirsi una serie di voci sul suo possibile esonero, a causa di una serie di risultati negativi consecutivi. La svolta è arrivata a dicembre con 6 successi di fila e la qualificazione agli ottavi di Champions.

Il nuovo crollo è giunto nelle ultime 3 partite: il pareggio per 0-0 con l’Osasuna in Liga, la sconfitta in semifinale di Supercoppa Spagnola contro l’Atletico Bilbao e, appunto, l’incredibile k.o. arrivato nella serata di ieri. Al momento i Blancos occupano la seconda posizione in classifica con 37 punti, 4 in meno dell’Atletico Madrid, che dovrà disputare due partite in più rispetto ai Galacticos. Un potenziale -10, che potrebbe trasformarsi in un -13, dato che entrambe le squadre dovranno scendere in campo per un ulteriore match.

Leggi anche -> Alcoyano, la squadra di terza serie che ha eliminato il Real Madrid: storia e curiosità

Zidane lascia il Real, Gallardo sostituto. Florentino fa sognare la Juventus

Zidane Juventus
Zidane Juventus Gallardo

Un distacco eccessivo, che avrebbe così convinto il patron Florentino Perez a prendere provvedimenti. Non solo, secondo quanto riferito dalla stampa spagnola, Zidane avrebbe problemi anche con parte dello spogliatoio. L’ex Campione del Mondo non avrebbe dialogo con alcuni elementi della sua rosa, generando un malcontento comune. Una serie di fattori che potrebbe portare al suo esonero, magari non immediatamente ma probabilmente a fine stagione a meno di altre pesanti sconfitte. In questo caso può essere decisiva la doppia sfida di Champions League negli ottavi di finale con l’Atalanta. Al momento rimane al suo posto, oggi ha diretto regolarmente l’allenamento ma la sua panchina rimane molto in bilico.

Dall’Argentina il nome in pole per sostituire l’ex giocatore è Marcelo Gallardo, attuale allenatore del River Plate. Il tecnico argentino si libererebbe in estate, concludendo la stagione e portando Zidane alla conclusione del proprio ciclo, consentendogli di aprirne uno nuovo, magari in Italia. Due anni fa la Juventus contattò l’allenatore francese, ritenuto il sostituto perfetto di Massimiliano Allegri, prima dell’arrivo di Maurizio Sarri.

La trattativa non si concretizzò, ma da Torino si starebbe muovendo qualcosa. Negli scorsi giorni, Florentino si è recato nel capoluogo piemontese e avrebbe parlato di affari con il presidente Agnelli. Tra i temi trattati, oltre a quelli legati alla politica del calcio, anche quelli relativi a Cristiano Ronaldo, sopraggiunto poi nella conversazione, e, presumibilmente, il discorso allenatore. I tifosi della Juve iniziano a sognare e sperano in un approdo di Zizou sulla panchina bianconera. L’estate già si preannuncia bollente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *