Calciomercato Milan, parla Massara: “Valuteremo solo opportunità”

Frederic Massara, il direttore sportivo del Milan, ha commentato le prossime mosse di calciomercato del club rossonero: esclusi nuovi colpi in entrata, e su Tomori una possibilità. 

Milan, Maldini sul mercato rossonero (Getty Images)
Calciomercato Milan Massara

A pochi minuti dal fischio d’inizio del match tra Milan e Atalanta, il direttore sportivo rossonero ha commentato i prossimi passi del mercato del club. Frederic Massara ai microfoni di Sky Sport ha ammesso: “In questa finestra non ci saranno ulteriori mosse di calciomercato in entrata. Se ci saranno opportunità valuteremo, ma penso sia improbabile“.

Dunque, Mandzukic e Tomori sono gli ultimi squilli per migliorare la rosa di Pioli. In merito alla rosa e all’intera squadra a disposizione del mister, il ds ha dichiarato: “Il Milan vuole competere in ogni torneo ed arrivare fino in fondo, per questo vogliamo dare all’allenatore la possibilità di scegliere tra diversi calciatori, vista una stagione così complicata tra infortuni e Covid“.

Leggi anche >>> Calciomercato Milan, salta Junior Firpo: i nuovi obiettivi rossoneri

Calciomercato Milan, Massara sul colpo Tomori: “C’è il riscatto”

Fikayo Tomori, come gioca il neo milanista: carriera e caratteristiche | VIDEO
Fikayo Tomori (GettyImages)

Appena cominciata la sessione di calciomercato, il Milan ha cercato di acquistare un nuovo difensore. Sfumato il colpo Simakan a causa della concorrenza e dell’infortunio, Maldini e Massara hanno concentrato le proprie forze sul giovane centrale del Chelsea. Fikayo Tomori era ormai diventato un esubero per Lampard, e così il club ha acconsentito alla cessione con la formula del prestito. Tuttavia, i rossoneri potranno riscattarlo a fine stagione grazie alla clausola.

Infatti, il ds Massara ha spiegato che il calciatore inglese potrà essere riscattato al termine del prestito: “Abbiamo inserito quest’opzione perché sappiamo che lui ci può aiutare, grazie alle sue caratteristiche e la sua aggressività“.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *