Premier League, Rashford supera una leggenda e fa volare il Manchester United

Premier League, Marcus Rashford segna il suo 83mo gol in tutte le competizioni con la maglia del Manchester United. La statistica

Rashford supera una leggenda e fa volare il Manchester United
Rashford supera una leggenda e fa volare il Manchester United

Il Manchester United risolve già nel primo tempo la sfida di Premier League contro il Southampton all’Old Trafford. Dopo 25 minuti, i Red Devils sono già avanti 2-0. Il raddoppio lo firma Marcus Rashford, sul tocco indietro di Mason Greenwood. Per la cronaca, la sfida è finita 9-0: oltre a Rashford, hanno segnato Wan-Bissaka che ha sbloccato la partita, Cavani, Martial autore di una doppietta, McTominay, Bruno Fernandes e James. Nel mezzo, anche un’autorete di Bednarek.

I suoi numeri in stagione smentiscono il luogo comune secondo cui la sua stagione non sarebbe stata all’altezza delle aspettative. In Premier League, ha giocato 20 partite da titolare in cui ha contribuito a tredici reti fra gol e assist. Se poi si estende lo sguardo al di là del campionato, un dato spicca in maniera ancora più significativa. Lo rivela Stats Perform, il nuovo nome dell’agenzia Opta.

In tutte le competizioni, infatti, l’attaccante dei Red Devils ha realizzato 16 reti in stagione. Tra i giocatori che militano nelle squadre iscritte alla Premier League, solo due hanno fatto meglio di lui: Mohammed Salah (21), decisivo con una doppietta contro il West Ham, e il bomber del Tottenham Harry Kane (19).

Leggi anche – Salah torna al gol, il Liverpool risale: cade il Tottenham

Premier League, Rashford nella storia del Manchester United

Con questo gol, Rashford è salito al nono posto nella classifica dei cannonieri, in tutte le competizioni, del Manchester United da quando esiste la Premier League, ovvero dal 1992. In questo periodo, il bomber più prolifico dei Red Devils rimane l‘inarrivabile Wayne Rooney con 253 reti davanti a Ryan Giggs, secondo a quota 160. Stupisce il terzo posto di Paul Scholes con 155 reti all’attivo. Il centrocampista ha realizzato cinque reti più di un centravanti classico e letale, che però non ha costruito un gran rapporto con i suoi compagni di squadra dell’epoca, come l’olandese Ruud Van Nistelrooy.

Altri tre giocatori hanno segnato più di 100 gol: l’attuale allenatore Ole-Gunnar Solskjaer (126), Andy Cole (121) e Cristiano Ronaldo (118). Con i suoi 83, Rashford ha superato il francese Eric Cantona, che ha cambiato l’intero calcio inglese introducendo in Premier League la figura del centravanti di movimento. Ora insegue le 85 reti di David Beckham.

Premier League, risultati e classifica

Il Manchester United finisce per imporsi 9-0 contro i Saints. Nelle altre partite del turno infrasettimanale, successi per il Wolves che supera 2-1 l’Arsenal rimasto in nove per le espulsioni di david Luiz e del portiere Leno. Vittoria anche dello Sheffield United, ultimo in classifica, sul West Bromwich penultimo.

Premier League, 22a giornata

Sheffield Utd – West Bromwich 2-1
Wolverhampton – Arsenal 2-1
Manchester Utd – Southampton 9-0
Newcastle – Crystal Palace 1-2
Burnley – Manchester City (mercoledì ore 19)
Fulham – Leicester (mercoledì ore 20.30)
Leeds – Everton (mercoledì ore 20.30)
Aston Villa – West Ham (mercoledì ore 21.15)
Liverpool – Brighton (mercoledì 21.15)
Tottenham – Chelsea (giovedì ore 21

Classifica

Manchester City 44 punti; Manchester Utd 41; Liverpool 40; Leicester 39; West Ham 35; Chelsea, Everton, Tottenham 33; Aston Villa 32; Arsenal 31; Leeds, Southampton 29; Crystal Palace 26; Wolverhampton 23; Burnley, Newcastle 22; Brighton 21; Fulham 14; West Bromwich 12; Sheffield Utd 11.

Aston Villa, Everton due gare in meno

Burnley, Fulham, Manchester City, Tottenham una in meno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *