Chelsea Real Madrid Pagelle: Havertz domina, Hazard e Modric deludono

Media alta per il Chelsea nelle pagelle delle semifinali di Champions League, deludente il Real Madrid nella doppia sfida delle semifinali di Champions League

Chelsea Real Madrid Pagelle
Mendy stretto da Ngolo Kante /Getty Images)

Il Chelsea vince e passa il turno arrivando alla finale di Champions League contro il Manchester City. Una sfida vinta con pieno merito dagli uomini di Tuchel che giocano meglio nel doppio confronto sia a Madrid che a Londra. Decisive le parate di Mendy sulle uniche due palle gol del Real. Ma anche la prestazione straordinaria del centrocampo dei Blues.

Chelsea Real Madrid, le Pagelle

CHELSEA

Mendy – Due interventi strepitosi nel corso del primo tempo. Para tutto quello che deve e che può. Voto 7.5

Christensen – Concede pochissimo, fisicamente dominante, in un Chelsea che tiene il Real molto lontano dalla zona del tiro. Mai sbilanciato. Voto 6.5

Thiago Silva – Senso della posizione assoluto, grande padronanza e leadership: la difesa del Chelsea, solidissima, parte da lui. Voto 7

Rüdiger – Conferma la buona prestazione della gara d’andata con la diligenza di uno che ha fatto i compiti a casa. Non sbaglia un movimento, non perde un istante i suoi riferimenti. Voto 7

Azpilicueta – Parte guardingo poi prende fiducia e nel secondo tempo quando comincia a garantire anche alcuni appoggi e diversi cross diventa pericoloso. Voto 6.5

88′ James – SV

Kanté – Copre, costruisce, riparte, si muove con estrema fluidità e senza pause. Sistematicamente in vantaggio sul centrocampo avversario. Voto 7

Jorginho – Prova consistente e di grande affidabilità nonostante un cartellino giallo nel primo tempo. Vince nettamente il duello con Casimiro. Secondo tempo da protagonista. Voto 7

Chilwell – Si impone con la solita cattiveria agonistica con qualche fallo di troppo ma senza mai esagerare. Voto 6

Mount – Come Foden del Manchester City garantisce tanta spinta e tantissima qualità. Una prestazione completa. Voto 7

88′ Ziyech – SV

Havertz – Grande ritmo, ripartenze fulminee, sicuramente una delle chiavi di un Chelsea fulminante sul possesso palla. Voto 7

89′ Giroud – SV

Werner Ritrova il gol dopo sette partite europee, un gol facile, ma pesantissimo, confortato da una prestazione di alto livello. Voto 6.5

67’ Pulisic – Tiene palla, conquista diversi palloni e alcuni falli nei momenti in cui il Chelsea deve badare al sodo. Voto 6.5

LEGGI ANCHE > Champions League, Chelsea-Real Madrid DIRETTA: Courtois tra i migliori in campo

LEGGI ANCHE > Champions League, highlights Chelsea-Real Madrid: gol e sintesi partita – VIDEO

Chelsea Real Madrid Pagelle
Il gol del vantaggio di Timo Werner /Getty Images)

REAL MADRID

Courtois – Incolpevole sul gol, va sotto pressione a causa di una difesa che subisce troppo e di un centrocampo che non gira. Si arrangia con almeno tre prodezze. Voto 7.5

Militao – Illude nei primi dieci minuti, poi rimane a coprire con parecchia ansia sugli esterni del Chelsea che guadagnano spazio. Voto 5.5

Sergio Ramos – Sicuramente un punto di riferimento, ma in questa difesa che si lascia aggredire chiunque andrebbe in difficoltà. Voto 6

Nacho – Cerca di alzare la testa e rischia di perderla in più di un’occasione. Tanto possesso palla, poco produttivo. Voto 5.5

Vinicius – Inconcludente, sembra sempre che debba fare chissà che: per tornarsene mollemente a ritroso e prolungare un’attesa che non si esalta mai. Voto 5

62’ Asensio – Evidentemente è merito del Chelsea: perché dove non era passato Vinicius, lui non riesce nemmeno ad affacciarsi. Voto 5

Modric – Irretito dalla gabbia del Chelsea riesce a illuminare con la sua classe una sola volta sulla prima delle due palle gol del Real. Troppo poco. Voto 6

Casemiro – Ha tutto per emergere, testa, fisico, piedi, e uno dei rilanci più belli del mondo. Si ritrova isolato e finisce per spazientirsi. Voto 6

75’ Rodrygo – In un Real confuso e stanco non riesce a fare nulla di significativo. Voto 5.5

Kroos – Parte benino, poi in attesa che la squadra cresca e trovi volumi di gioco, finisce per spegnersi commettendo anche un paio di errori ingenui. Voto 5

Mendy – No go. Nel senso che vorrebbe, ma non può. O non riesce. Respinto con danni. Brutta prestazione. Voto 5

62’ Valverde – Impressionante il suo recupero a freddo su una clamorosa palla gol del Chelsea. In una squadra che dovrebbe attaccare è quello che difende meglio. Voto 6.5

Hazard – Gira al largo alla ricerca di qualche spazio di espressione. Finisce per non trovare né lo spazio né l’espressione. Voto 4.5

Benzema – L’ultimo ad arrendersi in una squadra davvero troppo inconcludente in una partita così importante. Non può fare tutto da solo quando in squadra hai dei fenomeni. Voto 6

Chelsea Real Madrid Pagelle
Eden Hazard, mai decisivo nella partita Real Madrid (Getty Images)