EURO 2020, highlights Croazia-Repubblica Ceca: gol e sintesi partita – VIDEO

Guarda gli highlights di Croazia-Repubblica Ceca di EURO 2020, i gol e le emozioni di una sfida chiave per il gruppo B andata in scena a Glasgow

EURO 2020, highlights Croazia-Repubblica Ceca: gol e sintesi partita - VIDEO
EURO 2020, highlights Croazia-Repubblica Ceca: gol e sintesi partita – VIDEO

Primo punto a EURO 2020 per la Croazia, che a Glasgow pareggia 1-1 contro la Repubblica Ceca. Vantaggio di Schick su rigore, pareggio di Perisic.

I croati mantengono timide speranze di qualificazione, mentre i cechi devono rimandare la festa. In caso di vittoria, infatti, la nazionale di  Jaroslav Šilhavý sarebbe stata già sicura della qualificazione agli ottavi.

Dopo le prime imprecise conclusioni dei cechi, il primo tiro in porta è della Croazia. Modric, per il resto decisamente spento nel primo tempo, vede il movimento a centro di area di Perisic. Lo schema da calcio d’angolo funziona, la conclusione al volo dell’interista trova attento il portiere Vaclik.

Si gioca a ritmo basso, poche le emozioni negli highlights della partita fino al 35′ quando Lovren alza il gomito e colpisce al volto Schick. Dopo la review al VAR, l’arbiitro assegna il rigore. L’attaccante ex Roma, oggi al Lipsia, dal dischetto non sbaglia.

Finora Schick ha segnato tutti i tre gol della Repubblica Ceca a EURO 2020. E’ il miglior bomber della sua nazionale in un Europeo o un Mondiale dai tempi di Milan Baros a EURO 2004.

La reazione di una Croazia troppo lenta è prevedibile nel primo tempo è tutta in una conclusione larga del centravanti del Milan, Ante Rebic.

Leggi anche – EURO 2020, Croazia-Repubblica Ceca DIRETTA: termina il primo tempo

Croazia-Repubblica Ceca, gli highlights della partita

Cambia la musica nel secondo tempo. Dopo due minuti dall’inizio della ripresa, la Croazia pareggia. Kramaric batte velocemente una punizione, la difesa si perde Perisic che entra in area, rientra e piazza il destro a giro che lo proietta nella storia del calcio croato.

Perisic diventa infatti il primo giocatore a segnare per la nazionale della Croazia in quattro differenti edizioni dei grandi tornei internazionali. E’ andato a segno infatti ai Mondiali del 2014 e del 2018, a EURO 2016 e ora anche a EURO 2020.

Gli highlights della sfida di Glasgow non contengono molti tiri in porta nella parte finale del match. Al 72′ è ancora Perisic al centro delle speranze della Croazia, stavolta come assistman per Vlašic che però manda alto dal limite dell’area piccola.