Messi fuori dalla Liga, il monito spaventa il Barcellona: gli scenari

Leo Messi potrebbe non iniziare la prossima stagione della Liga anche in caso di accordo con il Barcellona per il rinnovo del contratto

Messi svincolato Barcellona
Messi, vicino allo svincolo (Getty Images)

Il contratto di Leo Messi rimane un rebus. L’argentino sarà protagonista della finale di Copa America contro il Brasile di Neymar. Ma non è ancora sicuro del suo futuro nella Liga.

L’accordo con il Barcellona è scaduto da otto giorni, ma l’accordo per rinnovarlo non è la sola variabile. Anche se Messi dovesse accettare le condizioni offerte dal club, infatti, non è detto che sarebbe al via della prossima edizione della Liga, previsto per il 15 agosto.

E’ stato molto chiaro, da questo punto di vista, il presidente della lega spagnola Javier Tebas.

Per omologare il nuovo contratto con Leo Messi, ha detto alla televisione spagnola La Sexta, il Barcellona dovrà prima vendere altri giocatori. I blaugrana, infatti, come tutte le altre squadre, sono tenuti a rispettare il nuovo tetto salariale.

Leggi anche – Ciro il figlio di Leo Messi ha un nome partenopeo, il motivo è veramente particolare

Messi, il monito di Tebas al Barcellona

Come ha spiegato Tebas, senza cessioni anche rilevanti, il Barcellona non potrà rispettare il tetto degli ingaggi, notevolmente abbassato rispetto alla scorsa stagione.

Si passa infatti dai 347 milioni del campionato appena concluso ai 160 della prossima.

Se il Barcellona supererà quella soglia, Tebas ha fatto capire che la Liga non omologherà il contratto di Leo Messi.

Il principio del presidente, dunque, non cambia. “Le regole sono queste – ha detto – e devono valere per tutti”.