Giroud, dal fratello “campione” al tradimento: le 5 cose che non sai sull’attaccante del Milan

Olivier Giroud è pronto a prendersi il posto da titolare stasera contro il Porto in Champions League, ecco alcune curiosità sull’attaccante.

Curiosita Giroud
Olivieri Giroud (Lapresse)

Un vice Ibra, forse qualcosa di più. Il Milan ha puntato forte su Olivier Giroud durante l’estate sapendo che un giocatore così non può essere considerato una mera riserva. Ex campione del Mondo con la Francia e fresco campione d’Europa con il Chelsea, Maldini lo ha portato a Milano a parametro zero, scelta decisamente azzeccata.

Il transalpino è stato impiegato sette volte in campionato e ha già segnato quattro gol che hanno contribuito all’ottima partenza e al primato in Serie A. Oggi proverà a sbloccarsi in Champions League in una gara che i rossoneri sono obbligati a vincere per provare a tenere accesa la fiamma della speranza per una qualificazione quasi impossibile.

LEGGI ANCHE –> Giroud come Balotelli, il Milan trova il suo talismano a San Siro

Le cinque curiosità su Olivier Giroud

Giroud, la verità su Benzema e Mbappé
Giroud (Gettyimages)

Arrivato a 35 anni e da tantissime stagioni sui palcoscenici più importanti, di Olivier Giroud si sanno molte cose ma non tutti forse le conoscono. Per esempio da piccolo i suoi fratelli lo chiamavano “calzino”, un soprannome che nessuno ha mai voluto spiegare.

In famiglia quello davvero bravo a giocare a calcio, secondo molti, era il fratello che si è scontrato sui rettangoli verdi anche con Trezeguet e Henry, poi però la sua carriera agonistica si è femata e adesso nella vita fa il dietologo.

In carriera Giroud ha vinto anche molti premi personali, uno di questi è il Puskas Award che si assegna al gol più bello dell’anno. Il suo fu un colpo dello scorpione che lasciò tutti senza fiato, il calciatore spiegò che la “mossa” gli risultò più facile grazie ai corsi di danza moderna frequentati a scuola. Meno importante è invece il premio che vinse nel 2015 quando fu nominato giocatore più bello dell’intera Premier League.

Un grande calciatore che a quanto pare ha molto fascino con le donne. Sposato dal 2011 con Jennifer, finì al centro di una bufera quando nel 2014 tradì la moglie con una modella che mandò le foto, con il giocatore in mutande, ai tabloid. Il francese si scusò pubblicamente anche sui social e alla fine fu perdonato.