Tottenham, Conte lo vuole a tutti i costi: in estate assalto al bomber della Serie A

Il Tottenham di Antonio Conte, in vista dell’estate, potrebbe mettere in atto una vera e propria rivoluzione. Il tecnico italiano, intanto, avrebbe fatto il nome di un attaccante della Serie A

Antonio Conte oramai da qualche mese siede sulla panchina del Tottenham. Il suo lavoro è sicuramente arduo e più volte lo stesso tecnico ha spiegato che il processo della squadra, per diventare al livello di Chelsea, Liverpool e City, è ancora all’inizio.

Conte
Antonio Conte, allenatore del Tottenham (Foto LaPresse)

Gli Spurs, nella finestra invernale di calciomercato, hanno aggiunto alla rosa di Conte due calciatori proveniente dalla Serie A. A centrocampo è arrivato Rodrigo Bentancur e in attacco il classe 2000 Dejan Kulusevski. Due giocatori, che nell’ultimo periodo alla Juventus, hanno incontrato qualche difficoltà e sono alla ricerca di nuova linfa in quel di Londra.

Per l’estate, intanto, Conte avrebbe fatto il nome di un altro calciatore che milita in Serie A. Il futuro di Harry Kane potrebbe essere altrove e per questo il Tottenham è già al lavoro per un eventuale sostituto.

Tottenham, Conte sulle tracce del bomber della Serie A

Osimhen Napoli
Osimhen, attaccante del Napoli (La Presse)

Secondo quanto riportato da vari media britannici, Osimhen è finito nel mirino del Tottenham. Il nigeriano piace tantissimo a Conte e, con Vlahovic ormai approdato alla Juventus, gli Spurs potrebbero cercarlo con forza quest’estate.

Leggi anche->Kulusevski al Tottenham, affare fatto: la frase d’addio sorprende i tifosi della Juve

La trattativa, però, si preannuncia molto complicata. Il Napoli dal 1° luglio perderà Insigne a parametro zero e De Laurentiis è già molto criticato dalla piazza.

Leggi anche->Napoli, Zielinski svela una sua grande paura: la confessione è sorprendente

Il discorso, per il Tottenham, potrebbe farsi interessante qualora i partenopei non dovessero qualificarsi per la prossima Champions League. A quel punto una super offerta per l’ex Lille potrebbe far vacillare il numero uno del Napoli.