Iva Zanicchi lascia tutti di stucco: “Dopo aver preso il Covid…”

Iva Zanicchi, in un’intervista al settimanale Di Più, ha raccontato che dopo aver preso il Covid le tocca fare in continuazione una determina cosa

Iva Zanicchi, come sappiamo, ha contratto il Covid nel novembre del 2020 ed è stata anche ricoverata in Ospedale insieme a suo fratello Antonio. Quest’ultimo, sfortunatamente, non ce l’ha fatta ed è deceduto a seguito ad un forma del virus più grave che gli ha provocato una polmonite bilaterale.

Iva zanicchi covid
Iva Zanicchi, durante l’ultimo Festival di Sanremo (Foto Ansa)

Dopo la guarigione dal Covid, la cantante è tornata anche in TV nel ruolo di opinionista della scora edizione dell‘Isola dei Famosi. Iva, nel dettaglio, ha coadiuvato Ilary Blasi, alla conduzione, insieme ad Elettra Lamborghini e Tommaso Zorzi.

Quest’anno, invece, è tornata sul palco dell’Ariston e con la sua “Voglio Amarti” si è classificata al diciottesimo posto.

Iva Zanicchi ammette: “Dopo il Covid…”

Iva Zanicchi mentre si esibisce al 72° Festival di Sanremo (Foto Ansa)

Iva, intervistata dal settimanale Di Più, ha svelato che dopo aver preso il Covid ha preso preso l’abitudine di fare una determinata cosa: “Dopo oltre un anno ancora non sento i gusti e ho continuamente la sensazione di un sapore tipo gas in bocca. Per questo mi lavo i denti in continuazione”. 

Leggi anche->De Paul, nuova relazione con l’ex di Correa? L’indiscrezione accende il gossip

Sul Covid e in particolare sui no-vax, qualche settimana fa, si è espressa in questo modo ai microfoni de Il Giornale: “Io amo la libertà. Io ho due cani e non riesco a mettergli il guinzaglio perché ritengo che la libertà assoluta sia imprescindibile. Ma in questo caso non capisco proprio”. 

Leggi anche->Sei vaccinato? Fuori rosa! Il singolare annuncio scatena la polemica

Poi ha concluso: “Ognuno è libero di non vaccinarsi per mille ragioni, ma andare in piazza a manifestare con violenza è incivile, è orribile. Se non vuoi vaccinarti, stai a casa tua: vai a fare le passeggiate di notte al parco, ma non rompi le p***e”.