Atalanta, sorteggio ottavi Europa League: le possibili avversarie

L’Atalanta ha raggiunto gli ottavi di Europa League, il miglior risultato da quando la manifestazione ha preso il posto della Coppa Uefa

L’Atalanta ha vissuto quella che l’ad Luca Percassi ha definito una serata storica per tutta la città di Bergamo. “È stata una partita difficile in un contesto complicato ma l’Atalanta ha fatto una grande partita” ha detto a Sky Sport dopo il 3-0 in casa dell’Olympiakos che ha consentito ai nerazzurri di festeggiare la qualificazione agli ottavi di Europa League.

Atalanta, sorteggio ottavi Europa League: le possibili avversarie
Atalanta, sorteggio ottavi Europa League: le possibili avversarie (Lapresse)

Commovente la doppietta dell’ucraino Malinovskyi, nel giorno in cui la Russia ha avviato l’invasione militare della sua nazione. Il trequartista ha esultato mostrando una maglia in cui invitava alla pace. “Probabilmente è un segno del destino, siamo contentissimi per Ruslan” ha aggiunto Percassi.

L’Atalanta aveva partecipato solo una volta alla fase a eliminazione diretta dell’Europa League, da quando questa manifestazione ha preso il posto della Coppa Uefa. Nell’unica precedente apparizione, nella stagione 2017-18, i nerazzurri avevano perso ai sedicesimi contro i tedeschi del Borussia Dortmund.

Atalanta, le possibili avversarie agli ottavi

Atalanta, le possibili avversarie agli ottavi
Atalanta, le possibili avversarie agli ottavi (Lapresse)

Il regolamento del sorteggio, che si svolgerà a Nyon, in Svizzera, alle 12, prevede che le otto vincitrici dei gironi siano teste di serie negli ottavi. Ciascuna di loro affronterà una delle squadre che si sono qualificate grazie agli spareggi, come l’Atalanta.

Non si possono affrontare formazioni della stessa nazione, ma in questo caso non cambia nulla per l’Atalanta che è l’unica squadra italiana rimasta a questo punto del torneo.

Gli incontri degli ottavi di finale si svolgeranno con la formula classica della doppia sfida, con gara di andata e ritorno. Non sarà in vigore, come in tutte le competizioni UEFA da quest’anno, la regola che premiava chi avesse segnato più gol in trasferta a parità di differenza reti dopo il doppio confronto.  L’andata è in programma il 10 marzo, il ritorno una settimana dopo.

Leggi anche – Europa League, highlights Olympiakos-Atalanta: gol e sintesi partita – VIDEO

La UEFA specifica anche che, negli ottavi di Europa League, le teste di serie avranno il beneficio di disputare in casa la gara di ritorno. Avendo passato il turno attraverso i playoff, la squadra di Gasperini non potrà affrontare gli spagnoli del Barcellona, del Betis e del Siviglia, i portoghesi del Braga e del Porto, gli scozzesi dei Rangers.

Leggi anche – Olympiakos-Atalanta, Malinovskyi e la maglia per l’Ucraina: cosa significa l’esultanza

Le teste di serie tra cui uscirà l’avversaria dell’Atalanta negli ottavi di Europa League sono: Stella Rossa (SRB), Eintracht Francoforte (GER), Galatasaray (TUR), Bayer Leverkusen (GER), Lione (FRA) Monaco (FRA), Spartak Mosca (RUS) e West Ham (ENG).