Napoli, brutte notizie per Insigne: la novità inaspettata

Lorenzo Insigne sta vivendo un momento particolare a Napoli, ora c’è però da affrontare una situazione improvvisa. 

Il Napoli allenato da Luciano Spalletti si trova a dover fare i conti con una scelta che non sarebbe passata inosservata. Il protagonista della vicenda è Lorenzo Insigne che dal prossimo mese di luglio si trasferirà in Canada per affrontare una nuova esperienza calcistica con la maglia del Toronto FC.

Insigne Napoli
Insigne e la novità che non piace all’attaccante del Napoli (La Presse)

Fatto sta che il fantasista campano è tornato al centro di una questione molto delicata. Il campionato di Serie A non lascia tregua, l’Europa League è ormai solo un ricordo dopo la sconfitta contro il Barcellona, ma adesso serve un qualcosa di speciale per superare il problema.

Napoli e la problematica da affrontare per Lorenzo Insigne

Insigne Napoli
Insigne e la situazione in casa Napoli (La Presse)

Momento delicato per Lorenzo Insigne che, uscito dal campo nel match contro la squadra di Xavi Hernandez, è stato fischiato al momento della sostituzione. Secondo quanto riportato da Il Mattino, l’ultima sfida è stata indicata come “la notte più triste” proprio a causa della sconfitta casalinga.

Persa l’occasione di proseguire il sogno Europa League è adesso il momento di mettere da parte quanto avvenuto al San Paolo, cosa non così semplice, soprattutto per la tifoseria. Con l’ingresso di Petagna e l’uscita di Insigne non sono mancati i fischi sonori rivolti al capitano azzurro.

LEGGI ANCHE – Napoli-Barcellona, contatto Ter Stegen-Osimhen in area: perché è rigore

Nonostante il rigore realizzato, Insigne è stato fischiato durante l’uscita dal rettangolo di gioco. Un momento certamente delicato che purtroppo sarebbe una diretta conseguenza della prestazione opaca di quasi tutta la squadra espressa durante la gara di Europa League.

LEGGI ANCHE – Napoli-Barcellona, Osimhen preoccupa i tifosi: il dettaglio che allarma

Sui social si salvano praticamente in pochi, uno di questi è Victor Osimhen. Sta di fatto che l’attaccante campione d’Europa in carica con la maglia dell’Italia è determinato e vorrebbe frenare le tensioni già dal prossimo match contro la Lazio. Davanti ai suoi occhi ritroverà l’ex allenatore Maurizio Sarri.