Nazionali come le rockstar, le richieste agli hotel dei Mondiali sono pazzesche

In vista dei Mondiali in Qatar le nazionali provvedono a far avere a federazioni e hotel le richieste piuttosto particolari per gli alloggi.

Le squadre nazionali che parteciperanno ai Mondiali in Qatar si stanno occupando di tutta una serie di dettagli in vista di quest’avventura per certi versi inedita. E’ la prima volta infatti che la Coppa del Mondo si gioca d’inverno, ma soprattutto che si gioca praticamente in mezzo al deserto. E’ anche la prima volta che la competizione si disputa in Medio Oriente, in un paese con parecchie differenze culturali e non solo da quelle degli occidentali. Ecco quindi che le Federazioni si adoperano per favorire il benessere dei rispettivi atleti. Una in particolare è piuttosto esigente…

nazionali inghilterra hotel mondiali calciotoday 20220401 LaPresse
Le nazionali pronte a sfidarsi ai prossimi Mondiali. (LaPresse)

Normalmente, le squadre impegnate ai Mondiali viaggiano dalla loro base e soggiornano in un luogo diverso la notte prima di ogni partita. L’Inghilterra però sta considerando di utilizzare sempre la stessa struttura, anche la sera prima della partita. Un dettaglio che può comunque incidere, perché implica anche un cambio di mentalità, come afferma anche il CT Southgate: “Bisogna cambiare approccio, da questo è solo un altro giorno di allenamento, a quella sensazione tipica di quando vai in viaggio e pensi: ok, domani è il giorno della partita, siamo in un altro hotel“.

Come negli ultimi due tornei di Coppa del Mondo presso l’hotel della squadra, è probabile che i giocatori vorranno trovare al loro ritorno da allenamenti e partite tutta una serie di comfort tra cui simulatori di guida, PlayStation, basket, ping pong, biliardo e freccette.

Inghilterra ai Mondiali, le richieste pazze della FA

hotel nazionali mondiali inghilterra calciotoday 20220401 LaPresse
Anche la nazionale francese vuole i suoi comfort in hotel. (LaPresse)

Le richieste folli però non sono di certo iniziate con questi Mondiali. In Russia quattro anni fa alla base dell’Inghilterra, a Repino, furono spediti ben 120 televisori dal Regno Unito. In quell’occasione la FA aveva anche spedito materassi nuovi per tutto il personale.

In occasione di Euro 2016 che si tenne in Francia, gli inglesi erano “di stanza” a Chantilly. In quell’occasione il CT dell’epoca, Roy Hodgson, si lamentò del fatto che i cuscini dell’hotel a cinque stelle erano troppo gonfi, pretendendo che fossero sostituiti!