Inter, allenamento alternativo: la mossa di Inzaghi per scuotere i big

Allenamento alternativo in casa Inter, ecco la mossa di Inzaghi per scuotere l’intera squadra e i big a disposizione.

L’Inter prepara la sfida contro la Cremonese, ma inevitabilmente la testa è rivolta al derby contro il Milan e alla prima giornata di Champions League. La batosta contro la Lazio ha lanciato terribili segnali d’allarme: Simone Inzaghi è intervenuto subito e ad Appiano Gentile ha svolto un…allenamento alternativo.

Simone Inzaghi e la mossa per scuotere l'Inter
Simone Inzaghi e la mossa per scuotere l’Inter (LaPresse)

Innanzitutto, la preoccupazione principale è rivolta nei confronti di Romelu Lukaku, vittima di un infortunio muscolare. L’attaccante salterà sicuramente le prossime due gare, ma la sua presenza è a forte rischio anche per la gara contro il Bayern Monaco. Insomma, un vero problema per il mister.

E allora, serve subito un intervento. Serve subito cambiare mentalità. Ecco che cosa ha fatto Simone Inzaghi al primo allenamento post sconfitta contro la Lazio.

Inter, Appiano Gentile si trasforma in…sala cinema

Inter, allenamento alternativo ad Appiano Gentile
Inter, allenamento alternativo ad Appiano Gentile (LaPresse)

A seguito del pesante 3-1 subito contro i biancocelesti, l’Inter è tornata in campo ad Appiano Gentile con mille pensieri e tantissimi dubbi. La prestazione non ha convinto il mister che, anziché lavorare subito in campo, ha preferito portare l’intera squadra nella sala video del centro sportivo. Obiettivo? Rivedere tutti gli errori.

Stando a quanto riporta la Gazzetta dello Sport, l’allenamento di domenica 28 agosto si è svolto principalmente così. I giocatori hanno analizzato la sconfitta per filo e per segno, assieme a Simone Inzaghi. L’allenatore dell’Inter ha posto l’attenzione su tre aspetti. Innanzitutto, si è lamentato nuovamente con qualche singolo per le disattenzioni, come nell’occasione del gol di Felipe Anderson.

Poi, il tecnico ha sottolineato che serve maggiore concentrazione nei momenti difficili della gara, come dopo i gol subiti. I ragazzi non devono abbattersi, ma devono restare in partita. Infine, ha notato che in questo inizio di stagione troppi singoli si lasciano trascinare dall’ambiente circostante e si innervosiscono facilmente, magari con gli stessi compagni di squadra. Insomma, Inzaghi parla a tutti i suoi calciatori e vuole ricompattare il gruppo. Testa alla Cremonese, sperando che le richieste del mister vengano subito messe in pratica.