Kulusevski, non solo Inter: l’agente apre alla cessione e svela un altro club interessato

Kulusevski può trasferirsi: l'agente svela l'interesse del club oltre all'Inter
Kulusevski può trasferirsi: l’agente svela l’interesse di un club oltre all’Inter

L’Inter si guarda intorno con fervore in vista del mercato di gennaio, ormai dietro l’angolo. In particolare sono monitorati due profili: uno porta a Kulusevski del Parma (ma di proprietà dell’Atalanta) l’altro a De Paul dell’Udinese.

Il club nerazzurro sta facendo sul serio per arrivare al talento svedese di origini macedoni. Si cerca l’incastro giusto con l’Atalanta, proprietaria del cartellino, che è disposta a cederlo anche a gennaio. Sul piatto una cifra importante, non ancora svelata. Ma c’è da convincere il Parma, che ha sotto contratto il centrocampista offensivo fino al 30 giugno e che deve dare il suo assenso per rompere il prestito in anticipo. Ecco perché l’Inter prepara una contropartita per convincere il Parma a cedere Kulusevski subito per prendere un giocatore a titolo definitivo, come ad esempio Dimarco. L’Inter, inoltre, farà leva sulla bella classifica del Parma: oggi in zona Europa League e che presto dovrebbe assicurarsi la salvezza. Sarebbe questo un buon motivo per lasciar partire subito Kulusevski, che in ogni caso è destinato a lasciare Parma a fine stagione.

Kulusevski, l’agente svela un altro club interessato

Stefano Sem, procuratore di Kulusevski, ha rilasciato delle dichiarazioni importanti a Radio Punto Nuovo: “Dejan è in testa a tutte le classifiche di rendimento, a 19 anni ha un motore diverso rispetto agli altri calciatori ed un fisico speciale. Il Napoli è un club interessato, Giuntoli è sempre bravo a scovare giovani talenti. Per ora abbiamo deciso di non sbilanciarci per rispetto del Parma e dei suoi tifosi. Se interromperemo il prestito sarà solo per un’occasione della vita, non dal punto di vista economico, ma sportivo”.

L’agente del giocatore è tornato a parlare proprio dell’interessamento da parte del Napoli: Non so se possa essere la squadra giusta per la già citata occasione della vita, bisogna tenere in considerazione tutte le parti. Il Napoli fa un calcio di alto livello da 10 anni, ma ha tanti attaccanti in rosa. Vediamo a gennaio cosa succede. Kulusevski vorrebbe giocare in una grande squadra e sarebbe contento del salto in avanti ragionato e studiato”. 

Leggi anche – Kulusevski all’Inter, l’annuncio del d.s del Parma sul futuro dello svedese

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *