Juve-Roma, Fonseca: “Il passato non conta, dobbiamo pensare di poter vincere”

Juve-Roma, Fonseca: "Il passato non conta, dobbiamo pensare di poter vincere"
Juve-Roma, Fonseca: “Il passato non conta, dobbiamo pensare di poter vincere”

Contro la Juve abbiamo giocato una buona partita in campionato, possiamo pensare di vincere in Coppa Italia“. Paulo Fonseca crede di poter diventare domani il primo allenatore della Roma a violare l’Allianz Stadium. Da quando è stato costruito il nuovo stadio, infatti, i giallorossi hanno sempre perso. Il quarto di finale di Coppa Italia, ha detto il tecnico, va affrontato senza farsi troppo condizionare dalla recente sconfitta all’Olimpico, nella partita segnata dalle rotture del crociato di Zaniolo e Demiral.

Fonseca: “Non possiamo sbagliare a inizio partita”

Per me non sono importanti le partite già giocate. Domani dobbiamo scendere in campo con ambizione, voglia di vincere e fiducia” ha detto Fonseca alla vigilia a Roma Tv. “Il fatto che ci siamo affrontati da poco può aiutare sia noi sia la Juventus. Non possiamo sbagliare come abbiamo fatto a inizio partita, dobbiamo essere più simili alla squadra che ho visto nel secondo tempo“.

Fazio ha recuperato, ed è infatti convocato, Perotti non è ancora pronto. Assenti anche Perotti, Pastore e Mkhitaryan, oltre a Dzeko che è squalificato. Per questo, in attacco ci sarà spazio per Kalinic: “Ha giocato una bellissima partita contro il Parma e ho molta fiducia in lui, sono sicuro che giocherà una buona partita domani”.

Leggi anche – Politano-Roma, le parti si riavvicinano: i dettagli sulla nuova offerta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *