Roma-Lazio 1-1: Dzeko illude, Acerbi pareggia. I giallorossi sprecano tanto

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:00
Roma-Lazio 1-1: Dzeko illude, Acerbi pareggia. I giallorossi sprecano tanto
Roma-Lazio 1-1: Dzeko illude, Acerbi pareggia. I giallorossi sprecano tanto

Serie A, Roma-Lazio 1-1. Stesso risultato dell’andata. Allo stadio Olimpico di Roma i giallorossi fanno la partita, creano tante occasioni da gol, ma non riescono ad andare oltre il pareggio. Dopo il vantaggio iniziale firmato da Edin Dzeko, la squadra di Fonseca è stata riacciuffata da Francesco Acerbi (bravo a capitalizzare la sbavatura di Pau Lopez). Un pareggio che serve poco ad entrambe. La Roma, infatti, consolida il quarto posto, salendo a quota 39. La Lazio, invece, rimane terza con 46 punti.

Primo tempo a tinte giallorosse. La Roma fa la partita, schiacciando la Lazio nella propria metà campo. Dopo una serie di occasione sfumate, la squadra di Fonseca passa in vantaggio al 26’ con Edin Dzeko: servito in area da Cristante, il gigante bosniaco sfrutta l’uscita avventata di Strakosha e di testa insacca in rete. Dopo un minuto la Roma ha una doppia occasione per raddoppiare, ma Strakosha prima e Radu poi, bloccano i tentativi di Under e Dzeko. Al 34’ il colpo di scena: sugli sviluppi di un calcio d’angolo Pau Lopez non riesce a rinviare permettendo ad Acerbi di insaccare da due passi. Allo scadere del primo tempo la Roma va di nuovo vicina al gol con Pellegrini: il destro a giro del centrocampista giallorosso si spegne sul palo alla sinistra di Strakosha.

Nella ripresa è sempre la Roma ad avare il pallino del gioco in mano. Al 50′ i giallorossi si vedono assegnare un calcio di rigore da Calvarese per il presunto fallo di Patric su Kluivert. Dopo aver consultato il VAR, però, il direttore di gara è tornato sui suoi passi revocando il penalty alla squadra di Fonseca. La Lazio si affaccia in avanti al 63′ con Immobile: servito al centro da Lulic, il tentativo del centravanti biancoceleste termina alto. Al 70′ è la Roma a sfiorare il vantaggio con Dzeko: servito al centro da Veretout, il bosniaco controlla e calcia a botta sicura. Strakosha si supera e respinge. Nel finale un’occasione per parte. I giallorossi si rendono pericolosi ancora una volta con il ‘Cigno di Sarajevo‘ (il colpo di testa del bosniaco termina debolmente tra le mani del portiere biancoceleste). La Lazio, invece, va vicina al gol con Milinkovic-Savic (il destro dal limite del serbo termina a lato non di molto).

Leggi anche -> Serie A, Highlights Roma-Lazio: gol e sintesi della partita – VIDEO

Roma-Lazio 1-1 (Dzeko 26′, Acerbi 34′)

Roma-Lazio 1-1, il racconto del match

90+4′- l’arbitro fischia la fine del match: Roma-Lazio 1-1

90+3′- cartellino giallo per Immobile: eccessive le proteste dell’attaccante biancoceleste

90+1′- ci saranno 4′ di recupero

90′- ultimo cambio anche per la Roma: Pastore prende il posto di Veretout

89′- Lazio pericolosa: Immobile appoggia per Milinkovic al limite, il centrocampista serbo senza pensarci due volte calcia di prima intenzione con il destro. Palla a lato di un soffio

88′- occasione per la Roma: cross dalla destra di Perotti per Dzeko, il colpo di testa del numero 9 giallorosso termina tra le mani di Strakosha

87′- cartellino giallo per Kolarov

86′- cross tagliato dalla sinistra di Kolarov per Dzeko, il bosniaco prova di sorprendere Strakosha con un tocco di esterno destro, ma la palla finisce lontanissima dalla porta avversaria

83′- calcio di punizione per la Roma dai 20 metri: il sinistro di Kolarov viene murato dalla barriera biancoceleste

83′- cambio per la Roma: Kolarov prende il posto di Santon

82′- ammonito anche Lulic: il bosniaco ha commesso fallo su Under

81′- sostituzione per la Roma: fuori Kluivert, dentro Perotti

80′- Roma vicina al vantaggio: dopo il tiro murato di Under, la palla finisce sui piedi di Dzeko che tutto solo calcia verso l’angolino basso di sinistra. Strakosha va giù con rapidità e respinge

79′- calcio di punizione per la Lazio dai 30 metri: il colpo di testa di Immobile finisce debolmente tra le mani di Pau Lopez

77′- Caicedo colto in posizione irregolare: si riprenderà con una punizione per la Roma

75′- ultimo cambio per la Lazio: Correa lascia il posto a Caicedo

73′- Roma insidiosa: Kluivert riceve palla al limite, la mette giù con il petto e lascia partire un destro interessante. Palla di poco a lato

72′- tiro dalla bandierina per la Roma: palla messa fuori dal colpo di testa di Milinkovic

71′- altro cambio per la Lazio: Parolo prende il posto di Luis Alberto

70′- che occasione per la Roma: Veretout addomestica una palla non semplice e serve Dzeko, il bosniaco controlla e calcia a botta sicura. Strakosha respinge con il viso

69′- la Roma torna a rendersi insidiosa

66′- in questo frangente di gioco i ritmi si sono abbassati, le due squadre riprendono fiato in vista dello sprint finale

64′- cartellino giallo per Milinkovic: fallo su Santon

63′- occasione per la Lazio: Lulic serve nel mezzo Immobile che di prima calcia con il destro. Palla a alta non di molto

61′- Lazio pericolosa: buona azione personale di Correa che giunge al limite ed esplode il destro. Palla murata da Smalling

60′- calcio di punizione per la Roma da 30 metri: Pellegrini serve Dzeko sul primo palo, la girata del bosniaco finisce abbondantemente oltre la traversa

58′- cross basso dalla sinistra di Lulic, Cristante fa buona guardia e riparte

57′- Cristante prova ad imbucare per Dzeko, palla imprecisa, Strakosha blocca in uscita

56′- è sempre la Roma a fare la partita, la Lazio attende nella propria metà campo

53′- cartellino giallo per Dzeko: l’attaccante bosniaco ferma Luis Alberto in maniera irregolare

52′- l’arbitro torna sui suoi passi e revoca il calcio di rigore alla Roma. È stato Kluivert a commettere fallo su Patric

51′- On Field Review: Calvarese va a rivedere l’episodio personalmente

50′- calcio di rigore per la Roma! Fallo di Patric su Kluivert

48′- occasione per la Roma: Spinazzola punta Lazzari e serve Veretout nel mezzo, il francese calcia con il sinistro di prima intenzione. Palla a lato non di molto

46′- primo cambio per la Lazio: fuori Luiz Felipe, dentro Patric

46′- riprende il match

Roma-Lazio 1-1. Il primo tempo si è concluso in parità. Ottimo avvio dei giallorossi che trovano il gol del vantaggio al 26′ con Edin Dzeko. La risposta della Lazio è arrivata al 34′ con Acerbi, bravo a sfruttare l’errore commesso da Pau Lopez sugli sviluppi di un calcio d’angolo

45′- fine primo tempo: Roma-Lazio 1-1

44′- Palo colpito dalla Roma! Pellegrini riceve palla al limite, dà uno sguardo alla porta e lascia partire un destro a giro bellissimo. Il suo tentativo termina sul legno alla sinistra di Strakosha

43′- buon cross dalla destra di Under, né Dzeko né Kluivert sono riusciti a trovare la deviazione vincente

40′- cross dalla sinistra di Lulic, Pau Lopez fa buona guardia e blocca

40′- cartellino giallo per Luiz Felipe

39′- imbucata di Under per Dzeko, ottima chiusura di Luiz Felipe che sventa il pericolo

37′- calcio d’angolo per la Roma: il cross di Pellegrini finisce direttamente tra le mani di Strakosha

34′- GOOOL! La Lazio pareggia con Acerbi. Sugli sviluppi di un calcio d’angolo, pasticcio di Pau Lopez che non riesce ad allontanare il pallone, permettendo ad Acerbi di insaccare in rete da due passi

34′- tiro dalla bandierina per la Lazio

33′- destro dal limite di Lulic, palla deviata in corner

32′- altra buona discesa sulla destra di Under che sterza e crossa nel mezzo per l’accorrente Kluivert, Luiz Felipe intuisce e allontana l’insidia

28′- doppia occasione per la Roma: Under rientra sul sinistro e calcia, ottima risposta di Strakosha che respinge come può. Nel prosieguo dell’azione la palla finsice sui piedi di Dzeko che si allarga sulla destra e tira a botta sicura, sulla traiettroia del tiro però c’è Radu che respinge quasi sulla linea di porta

26′- GOOOL! La Roma passa in vantaggio con Edin Dzeko. Cristante vede il movimento in profondità dell’attaccante bosniaco e lo serve, Strakosha esce in maniera avventata permettendo al numero 9 giallorosso di beffarlo di testa

24′- cross tagliato di Kluivert per Under, palla imprecisa, Strakosha blocca senza problemi

23′- Strakosha cerca un lancio lungo per Milinkovic, Smalling intuisce la traiettoria del passaggio e chiude in due tempi

21′- Acerbi fa buona guardia su Dzeko interrompendo un’azione che poteva rivelarsi pericolosa

20′- calcio d’angolo per la Roma: palla messa fuori da Luis Alberto

18′- Spinazzola vede il taglio di Under e prova a servirlo, la difesa della Lazio però fa buona guardia e allontana il pericolo

17′- ottima chiusura di Smalling su Immobile

16′- Roma ancora in avanti, Lazio schiacciata nella propria trequarti

13′- occasione per la Roma: sugli sviluppi di una punizione, sponda di Smalling per Mancini, il centrale giallorosso appoggia per Cristante che, di prima, calcia in porta. Dopo la deviazione di un difensore avversario, la palla esce non di molto sulla destra

12′- Pellegrini cerca il dialogo con Kluivert, ma l’olandese non intuisce le intenzioni del compagno e si lascia soffiare il pallone

11′- Roma più propositiva in questi primi minuti di gioco

8′- calcio d’angolo per la Roma: sugli sviluppi, Pellegrini serve Mancini nel mezzo, il colpo di testa del centrale giallorosso termina lontanissimo dalla porta difesa da Strakosha

7′- Roma propositiva: cross dalla destra di Under, dopo la spizzata di Kluivert la palla finisce a Dzeko che, senza penarci due volte, appoggia all’indietro per Veretout. Il francese colpisce male gettando al vento una buona occasione

4′- questa volta è la Roma a giovare di una punizione all’altezza della bandierina del calcio d’angolo di destra: sugli sviluppi, la palla finisce sui piedi di Under che controlla e calcia. Sfera murata da un attento Acerbi

3′- calcio di punizione per la Lazio all’altezza della bandierina del calcio d’angolo di sinistra: palla messa fuori dalla difesa giallorossa

2′- scatto di Under sulla fascia destra, giunto sul fondo l’esterno turco crossa nel mezzo. La palla però oltrepassa la linea, si riperderà con una rimessa dal fondo per la Lazio

1′- È iniziata Roma-Lazio

17:58- Roma e Lazio fanno il loro ingresso in campo

17:41- queste le parole di Tare a Sky Sport: “Come vivrete il derby? La viviamo con grande determinazione ma senza pressione, abbiamo preparato la partita al meglio possibile, stasera con una vittoria vuol dire fare un passo importante per il nostro obiettivo e vincere contro una nostra diretta concorrente. La nostra difesa è la seconda del campionato il portiere è giovane sta facendo un campionato straordinari, non ci dobbiamo esaltare, perché siamo una società che ha iniziato il percorso molto temp fa, i risultati di oggi sono la conseguenza di un lavoro lungo, dobbiamo mantenere grande umiltà, e di portare la società più avanti possibile.

Scudetto possibile? L’ho detto, nessuno si aspettava una Lazio così brillante, il calcio è questo che ogni settimana possono cambiare i giudizi se a 5-6 giornate saremo lì a lottare per lo scudetto ci proveremo. Mercato? Gli equilibri sono fondamentali, siamo molto attenti a queste cose, posso capire se avessimo avuto in qualche ruolo importante non vediamo qualcosa che ci può aiutare” 

17:38- sugli spalti ci sarà anche Nicolò Zaniolo. Il giocatore sta recuperando dalla rottura del legamento crociato anteriore del ginocchio sinistro rimediata nella sfida di campionato contro la Juventus qualche settimana fa. Il giovane talento giallorosso sosterrà i propri compagni dalla tribuna

17:28- Petrachi a Sky Sport: “Vedendo il percorso di Lazio e Roma, si aspettava questa distanza? No, perché quando ho parlato di anno zero è perché si è fatta una vera e propria rivoluzione, a Roma quando sono arrivato c’era un tutto contro tutti, la tifoseria in subbuglio. La Roma sta facendo il campionato che deve fare sta cecando di crescere, ci sono stati dei cambiamenti, ce ne saranno altri, il lavoro che c’è da fare è ancora tanto e il paragone con la Lazio è sbagliato, loro hanno le loro certezze, i punti che abbiamo fatto non sono tanti ma indicano il nostro vissuto” 

Perez? Andiamo avanti con la nostra filosofia, di investire su ragazzi giovani e di prospettiva. La trattativa è ben avviata, abbiamo ottimi rapporti con il Barcellona, stiamo parlando con il giocatore e personalmente sono ottimista, ma se non vedo le firme sul contratto rimango cauto. Ci sarà la recompra? Tutta la Roma sta cercando di mostrare la sua forza anche a livello societario non siamo la succursale di nessuno, non ci sarà nessun diritto di recompra se verrà alla Roma. Villar? È il profilo giovane di cui parlavo, è un ragazzo che abbiamo seguito, è un centrocampista di grande qualità ha grand margini di miglioramento co Fonseca abbiamo condiviso il valore tecnico del ragazzo. Si stanno facendo le ultime valutazioni, spero  di portarlo quanto prima a Roma. Altri colpi? Abbiamo creduto su Ibanez, crediamo che sia un prospetto importante per la difesa della Roma, in questi sei mesi potrà crescere già dalla prossima stagione potremo contare su di lui”

17:00- Formazione ufficiale Roma (4-2-3-1): Pau Lopez; Spinazzola, Mancini, Smalling, Santon; Cristante, Veretout; Under, Pellegrini, Kluivert; Dzeko. All.: Fonseca

17:00- Formazione ufficiale Lazio (3-5-2): Strakosha; Luiz Felipe, Acerbi, Radu; Lazzari, Milinkovic-Savic, Leiva, Luis Alberto, Lulic; Correa, Immobile. All.: Inzaghi

Roma-Lazio, i biancocelesti inseguono il 12esimo successo consecutivo

Questa sera, alle ore 18:00, allo stadio Olimpico andrà in scena l’attesissimo derby Roma-Lazio, match valevole per la 21.a giornata di Serie A. Attualmente i goiallorossi occupano il quarto posto con 38 punti (11 vittorie, 5 pareggi e 4 sconfitte). I biancocelesti, invece, sono terzi a quota 45 (14 successi, 3 pareggi e 2 ko). Sono 153 i precedenti in Serie A tra Roma e Lazio. Il bilancio è leggermene favorevole alla squadra di Fonseca che conduce con 55 vittorie, contro le 39 dei biancocelesti (59 le partite terminate senza vincitori né vinti). La Roma è in vantaggio anche nelle sfide giocate in casa con 29 successi, 32 pareggi e 15 ko.

Nel match disputatosi all’andata le due squadre hanno pareggiato per 1-1. L’ultima volta che la Lazio è riuscita a rimanere imbattuta per due derby di fila risale alla stagione 2012/2013, quando vinse sia all’andata che al ritorno. I biancocelesti inseguono il dodicesimo successo consecutivo in campionato. Sinora, solo Juventus, Inter e Napoli sono riuscite a raggiungere questo traguardo. Nella stagione 2006/07, i nerazzurri arrivarono addirittura a quota 17, mentre i bianconeri, nel 2015/16, fermarono la loro striscia di vittorie consecutive a 15.

Da segnalare, poi, che la Juventus ottenne 12 vittorie di fila anche a cavallo tra il 2013/14 e il 2014/2015 (quando ci fu il passaggio di testimone tra Conte e Allegri) e nel 2017/18. Il Napoli, infine, ottenne 13 vittorie consecutive tra il 2016/17 e il 2017/18. Eccezion fatta per i partenopei, tutte le squadre che sono riuscite a tagliare questo traguardo, a fine anno, hanno vinto lo scudetto.  

Roma-Lazio, le probabili formazioni

Roma (4-2-3-1): Pau Lopez; Spinazzola, Mancini, Smalling, Kolarov; Cristante, Veretout; Under, Lo. Pellegrini, Kluivert; Dzeko. All. Fonseca

Lazio (3-5-2): Strakosha; Luiz Felipe, Acerbi, Radu; Lazzari, Milinkovic-Savic, Leiva, Luis Alberto, Lulic; Immobile, Correa. All. Inzaghi

Leggi anche -> Roma, ESCLUSIVO Giannini: “Ecco la mia idea su Fonseca. Un bene il cambio di proprietà”

Leggia anche -> Lazio, ESCLUSIVO Agostinelli: “Scudetto possibile. Su Inzaghi e Immobile…”