Liverpool-Atletico Madrid 2-3 dts: Llorente e Morata eliminano i campioni in carica. Colchoneros ai quarti

Liverpool-Atletico Madrid 2-3 dts: Llorente e Morata eliminano i campioni in carica. Colchoneros ai quarti
Liverpool-Atletico Madrid 2-3 dts: Llorente e Morata eliminano i campioni in carica. Colchoneros ai quarti

Liverpool-Atletico Madrid 2-3 dts. Dopo una battaglia durata più di 120′ i Colchoneros sono riusciti a conquistare un’incredibile qualificazione ai quarti di finale. Il Liverpool ha messo subito la gara in discesa con il gol del vantaggio firmato da Wijnaldum alla fine del primo tempo. Nella ripresa la squadra di Klopp ha continuato a spingere alla ricerca del gol che sarebbe valso la qualificazione, ma un ottimo Oblak, da una parte, e la sfortuna (vedi la traversa di Robertson), dall’altra, hanno giocato un ruolo determinante. Terminati i tempi regolamentari sull’1-0 per i Reds, la partita è proseguita ai supplementari. Pronti via il Liverpool raddoppia con Firmino: cross dalla destra di Arnold, il colpo di testa del brasiliano si stampa sul palo. Dopo la respinta, la palla torna sui piedi dell’attaccante che a porta vuota insacca in rete. Il vantaggio dura poco, però, perché al 97′ Llorente accorcia le distanze, sfruttando un errore di Adrian. Il giovane spagnolo di ripete al 105′ con un destro dal limite che si insacca alla sinistra del portiere avversario. I Colchoneros hanno la partita in pugno e, nel finale, trovano anche il gol del definitivo 3-2 con Morata.

Leggi anche -> Champions League, highlights Liverpool-Atletico Madrid: gol e sintesi partita – VIDEO

Liverpool-Atletico Madrid 2-3 (Wijnaldum 43′, Firmino 94′, Llorente 97′-105′, Morata 121′)

Liverpool-Atletico Madrid 2-3 dts, il racconto del match

120+2′- l’arbitro fischia la fine del match: Liverpool-Atletico Madrid 2-3

120+1′- GOOOL! L’Atletico chiude il match con Morata. Servito in area da Llorente, il numero 9 fredda Adrian con una rasoiata sul primo palo

120+1′- ci saranno 2′ di recupero

120′- cartellino giallo per Thomas

119′- ammoniti anche Arnold e Morata

113′- cambio per il Liverpool: dentro Minamino, fuori Firmino

111′- Origi prova un tiro con il destro da buona posizione: palla a lato non di molto

109′- Mané va giù in area dopo il contatto con Thomas: l’arbitro lascia proseguire

108′- corner per il Liverpool: palla messa fuori da Origi

106′- sostituzione anche per l’Atl: Jimenez prende il posto di Correa

106′- doppio cambio per il Liverpool: dentro Fabinho e Origi, fuori Henderson e Wijnaldum

106′- riprende il match

Liverpool-Atletico 2-2. Fine primo tempo supplementare. Se il risultato dovesse rimanere questo, i campioni in carica sarebbero fuori

105+3′- fine primo tempo supplementare: Liverpool-Atletico 2-2

105+1′- ci saranno 2′ di recupero

105′- GOOOL! L’Atletico pareggia con Llorente. Servito da Morata, il numero 14 si porta la palla su destro e lascia partire un tiro piazzato che si insacca alla sinistra di Adrian

104′- cambio per l’Atl: entra Morata, fuori Joao Felix

101′- sinistro a giro di Salah dal limite, palla murata da un difensore avversario

97′- GOOOL! L’Atletico Madrid accorcia le distanze con Llorente. Rinvio sbagliato di Adrian che serve Joao Felix, il portoghese inventa per Llorente che si aggiusta la palla sul destro e calcia. Palla all’angolino e Adrian battuto. Se il risultato dovesse rimanere questo a passare sarebbero i Colchoneros

94′- GOOOL! Il Liverpool passa in vantaggio con Firmino. Cross dalla destra per il brasiliano che, di testa, colpisce il palo. Dopo la respinta del legno la sfera finisce di nuovo sui piedi dell’attaccante che a porta vuota insacca in rete

93′- Liverpool insidioso: diagonale di Wijnaldum, Oblak risponde presente. Nel prosieguo il centrocampista olandese serve Firmino che di testa spedisce a lato

91′- primo cambio per l’Atl: fuori Trippier, dentro Vrsaljko

91′- inizia il primo tempo supplementare

Liverpool-Atletico Madrid 1-0. Si andrà ai supplementari

90+2′- finisce il match: Liverpool-Atletico 1-0. Si andrà ai supplementari

90+2′- gol annullato all’Atletico Madrid! Sugli sviluppi di un calcio di punizione, Saul arriva prima di tutti e insacca in rete con la testa. Al termine dell’azione però l’arbitro ferma il gioco per una posizione irregolare dello spagnolo

90′- ci saranno 2′ di recupero

88′- Liverpool ancora in avanti: Salah salta prima Lodi, poi Saul e calcia con il sinistro. Palla alta si un soffio

86′- ancora Liverpool: la rovesciata tentata da Manè termina alta sopra la traversa

84′- occasione Liverpool: Salah inventa per Wijanledum che calcia di potenza da posizione defilata. Oblak smanaccia

81′- cambio per il Liverpool: fuori Chamberlain, dentro Milner

80′- ottima chiusura di Felipe su Salah. Corner per i Reds

76′- l’arbitro ferma il gioco per un fallo in attacco di Correa su Gomez

71′- calcio d’angolo per i Reds: nessun pericolo per la difesa avversaria

69′- forcing del Liverpool: Chamberlain ci prova dalla lunga distanza. Oblak fa ancora buona guardia e si rifugia in corner

67′- traversa colpita dal Liverpool! Dopo il tiro deviato di Salah, la palla finisce sulla testa di Robertson che, da due passi, non riesce a dare precisione e colpisce la traversa

63′- Saul vede Adrian fuori dai pali e cerca un gol da cineteca dalla sua metà campo. Palla abbondantemente a lato

61′- risponde subito l’Atl con Joao Felix: il portoghese calcia dal limite con il destro. Nonostante il tiro non sembrasse irresistibile, Adrian non riesce a trattenere e per poco Correa non ne approfittava

60′- altro miracolo di Oblak: sugli sviluppi di una punizione, Firmino riceve sul secondo palo e da due passi calcia a botta sicura. Il portiere avversario però si supera e tiene a galla i suoi

56′- cambio per l’Atletico: fuori Costa, dentro Llorente

55′- Joao Felix dal limite. La palla termina debolmente tra le mani di Adrian

54′- Liverpool pericoloso: destro angolato di Chamberlain dai 20 metri. Oblak si distende bene e respinge in corner

52′- Liverpool in avanti: Chamberlain prova il destro da posizione defilata. Palla alta

51′- cross basso dalla sinistra di Mané, palla messa fuori da Koke

48′- lancio di Firmino per Salah che si coordina e calcia a giro verso il palo lontano. Oblak bocca senza problemi

46′- riprende il match

Liverpool-Atletico Madrid 1-0. I primi 45′ si concludono con i Reds avanti grazie al gol allo scadere di Wijnaldum. Annullato, dunque, il vantaggio iniziale dei Colchoneros.

45+1′- fine primo tempo: Liverpool-Atletico Madrid 1-0

43′- GOOOL! Il Liverpool passa in vantaggio con Wijnaldum. Cross dalla destra di Chamberlain per Wijnaldum, il centrocampista olandese salta indisturbato al centro dell’area e con la testa insacca alla destra di Oblak

42′- Chamberlain tenta la fortuna con un destro a giro dai 20 metri: palla abbondantemente a lato

39′- calcio d’angolo per il Liverpool: dopo un batti e ribatti, Oblak allontana la palla con un pugno

36′- che occasione per il Liverpool: cross basso dalla destra di Arnold per Firmino, la deviazione sottoporta dell’attaccane brasiliano viene respinta da un super intervento di Oblak

34′- Liverpool pericoloso: Salah soffia il pallone a Lodi e serve Manè nel mezzo. L’attaccante senegalese senza pensarci due volte calcia di prima intenzione con il destro. Attento Oblak che blocca i due tempi

32′- calcio d’angolo per l’Atl: Koke la gioca corta

31′- intervento duro di Henderson su Joao Felix: solo richiamo verbale per lui

30′- intervento falloso di Diego Costa su Henderson

25′- tiro dalla bandierina per il Liverpool: palla messa fuori dalla difesa dei Colchoneros

22′- Joao Felix viene pescato in fuorigioco. Si riprenderà con una punizione per il Liverpool

18′- occasione per l’Atletico: sugli sviluppi del corner, Koke serve Felipe sul primo palo, il colpo di testa del difensore brasiliano finisce sull’esterno della rete dando l’impressione del gol

15′- Liverpool vicino al gol: Chamberlain si libera bene al limite e lascia partire un diagonala ben indirizzato. Oblak si distende bene e respinge a mano a aperta

14′- cross tagliato dalla sinistra di Mané, palla messa fuori da un difesero avversario

10′- Liverpool in avanti: Manè allarga per Salah che rientra sul sinistro e calcia. Palla alta no di molto

10′- Correa cerca Joao Felix in profondità, Gomez intuisce le intenzioni dell’avversario e allontana il pericolo

6′- risponde il Liverpool: cross morbido dalla destra di Chamberlain per Wijnaldum, il colpo di testa del centrocampista olandese termina debolmente tra le mani di Oblak

4′- l’arbitro ferma il gioco per la posizione irregolare di Wijnaldum

1′- prima occasione per l’ATL: imbucata di Joao Felix per Costa che, tutto solo, calcia sull’esterno della rete

1′-  iniziata Liverpool-Atletico Madrid

19:47- Formazione ufficiale Liverpool (4-3-3): Adrián; Alexander-Arnold, J.Gomez, van Dijk, Robertson; Oxlade-Chamberlain, Henderson, Wijnaldum; Salah, Firmino, S.Mané. All. Klopp

19:47- Formazione ufficiale Atletico Madrid (4-4-2): Oblak; Trippier, Savić, Felipe, Renan Lodi; A.Correa, Saúl, Saul, Koke; João Félix, Costa. All. Simeone

Questa sera, alle ore 21:00, ad nella splendida cornice di Anfield si giocherà Liverpool-Atletico Madrid, match di ritorno degli ottavi di finale di Champions League. All’andata i Colchoneros si sono imposti per 1-0 grazie al gol messo a segno da Saul dopo appena 4′ di gioco. Un risultato, questo, che permetterà alla squadra di Simeone di partire con un leggero vantaggio nella sfida di questa sera. I rojiblancos, però, non dovranno abbassare la guardia, perché nel recente passato il Liverpool ha dimostrato di essere in grado di rimontare passivi ben più pesanti. Ne è un esempio quanto successo l’anno scorso nella semifinale di Champions contro il Barcellona. Dopo aver perso 3-0 all’andata, i Reds, al ritorno, spinti dal calore del loro pubblico, hanno ribaltato il risultato, vincendo per 4-0.

Sono 5 i precedenti in Europa tra Liverpool e Atletico Madrid. Il bilancio è leggermente favorevole ai Colchoneros che conducono con 2 vittorie, 2 pareggi e una sola sconfitta. Discorso diverso, invece, ad Anfield, dove le due squadre si sono affrontate in due occasioni. In questo caso a condurre è il Liverpool con un successo e un pareggio. I padroni di casa arrivano a questa sfida dopo l’importante vittoria ottenuta contro il Bournemouth. Per la squadra di Klopp si è trattato di un ritorno al successo dopo due sconfitte consecutive. Periodo poco fortunato anche per l’Atletico Madrid che, nelle ultime due giornate di Liga, non ha mani vinto, conquistando due pareggi di fila.

Liverpool-Atletico Madrid, le probabili formazioni

Liverpool (4-3-3): Adrián; Alexander-Arnold, J.Gomez, van Dijk, Robertson; Oxlade-Chamberlain, Fabinho, Wijnaldum; Salah, Firmino, S.Mané. All. Jürgen Klopp

Atlético (4-4-2): Oblak; Trippier, Savić, Felipe, Renan Lodi; A.Correa, Saúl Ñíguez, Teye Partey, Koke; João Félix, Morata. All. Diego Simeone

Leggi anche -> Premier League: il Liverpool torna a vincere, titolo più vicino. Non sbaglia l’Arsenal, ora…

Leggi anche -> Premier League, Liverpool sconfitto: Gary Neville brinda sui social – FOTO

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *