Juventus, sogno Higuain: l’annuncio sul futuro del Pipita

Il Galaxy sogna Gonzalo Higuain della Juventus: a confessarlo è l’allenatore della squadra americana, Guillermo Barros Schelotto. Il Pipita è in scadenza nel 2021 e potrebbe diventare l’erede di Ibrahimovic come star del campionato Usa

Juventus, sogno Higuain: l'annuncio sul futuro del Pipita
Juventus, sogno Higuain: l’annuncio sul futuro del Pipita

Gonzalo Higuain stella negli Usa come Zlatan Ibrahimovic: è il Pipita il sogno di mercato dei Los Angeles Galaxy. Dopo l’addio dell’attaccante svedese, la squadra americana aspetta un nuovo grande protagonista per acquisire prestigio e far sognare i suoi tifosi. Un obiettivo di mercato rivelato dall’allenatore dei LA Galaxy, Guillermo Barros Schelotto, ex, molto breve di Palermo e Boca Juniors. In un’intervista a Tuttosport, il tecnico comincia a fare la corte a Gonzalo Higuain, che negli Stati Uniti raggiungerebbe il fratello Federico, che da anni gioca nel campionato a stelle e strisce. “Higuain sarebbe un sogno – ha spiegato Schelottoè uno dei migliori attaccanti al mondo. Nell’immediato la vedo difficile, anche perché Gonzalo ha detto che per il suo futuro gli piacerebbe restare in Europa, con priorità alla Juventus”.

Potrebbe interessarti anche – Juventus, Higuain la chiave per arrivare a un talento del Valencia

Guillermo Barros Schelotto
Guillermo Barros Schelotto, allenatore dei Los Angeles Galaxy

Higuain, il sogno dei Los Angeles Galaxy

Schelotto conosce bene Higuain e tutta la sua famiglia: “Il padre del Pipita Jorge ha giocato nel Gimnasia La Plata, il club nel quale sono cresciuto. Uno dei fratelli di Gonzalo, Federico, gioca qui negli Usa nel DC United”. Però l’allenatore dei Los Angeles Galaxy non vuole considerare Higuain un eventuale erede di Ibrahimovic: “Il suo sostituto è il Chicharito Hernandez. Siamo molto contenti di lui. Il Pipita sarebbe un discorso a parte, direi più un sogno”.

E proprio a proposito di Ibrahimovic, Schelotto ricorda Zlatan: “E’ un top player, fuoriclasse come Messi e Ronaldo. Qualsiasi squadra che perde un campione del genere ne sente la mancanza. Non mi stupisce il suo impatto positivo con il Milan, lui è un calciatore fantastico”.

Leggi anche – Juventus, Higuain torna al River Plate: il padre spegne l’entusiasmo