Milan-Kessié, le parole dell’agente sul futuro in rossonero

Franck Kessié riflette sul suo futuro e l’agente, George Atangana, riporta novità in merito alla possibile permanenza nel Milan. 

Kessié, novità sul suo futuro
Kessié, novità sul suo futuro

L’agente di Franck Kessié, George Atangana, in un’intervista ai microfoni di  Calciomercato.com, ha dato aggiornamenti in merito al futuro del suo assistito con la maglia del Milan. L’ivoriano è arrivato in rossonero nell’estate del 2017 e in 3 stagioni ha realizzato 13 gol e 9 assist, ma le ultime prestazioni non hanno convinto pienamente il club, tanto da aprire all’ipotesi di un possibile addio.

Diversi club hanno valutato l’acquisto del centrocampista e il Napoli sarebbe l’ultima squadra in ordine cronologico che avrebbe mostrato interesse nei suoi confronti. Atangana, però, ha voluto ribadire l’attaccamento di Kessié nei confronti del Milan: “E’ una squadra che ha sempre significato tanto per noi. Con questo progetto in corso di svolgimento credo che anche il futuro sarà a tinte rossonere.

Potrebbe interessarti anche: Milan, Pioli: “Con Ibrahimovic ho cambiato il modulo. Rebic al top dopo Natale”

Milan, Kessié e il mancato trasferimento all’Inter

Kessié, la storia sul mancato passaggio all'Inter
Kessié, la storia sul mancato passaggio all’Inter

Un attaccamento alla maglia dimostrato ancor prima del suo passaggio al Milan. L’agente del calciatore, infatti, ha raccontato un retroscena sul mancato trasferimento del suo assistito all’altro club di Milano, l’Inter: “Il club provò ad inserirsi all’ultimo nella trattativa che avevamo già avviato con i rossoneri. Io avevo dato ormai la mia parola, che vale anche di più della firma su un contratto, e per questo motivo i nerazzurri rinunciarono”.

Infine, Atangana ha dato aggiornamenti anche sulle attuali condizioni di Kessié, che è ancora in Costa D’Avorio per rispettare la quarantena: “Non riesce a trovare un volo per tornare in Italia”, ha dichiarato. Il paese d’origine del centrocampista ha chiuso le frontiere e servirà uno sforzo importante per riportare il giocatore a Milano.

Leggi anche -> Modric al Milan era fatta poi affare saltato: la causa del mancato acquisto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *