Ibrahimovic, quarantena finita ed esultanza guascona: “Dio è tornato..”

Zlatan Ibrahimovic, tornato in Italia dopo il lockdown trascorso in Svezia, ha esultato a suo modo per la negatività ai test anti Covid-19

Ibrahimovic torna a Milano: gli scenari per il suo futuro in rossonero (Getty Images)
Ibrahimovic, “Dio è tornato” (Getty Images)

Una giornata ricca di notizie per Ibrahimovic. Anche senza scendere in campo per match e allenamenti, lo svedese non fa nulla per passare inosservato. La mattinata si è aperta con l’indiscrezione di As relativa a una presunta multa in patria per la mancata immatricolazione della sua Ferrari SP2 da 1 milione di euro. Nel pomeriggio, la breve diretta social da Milanello. In serata, la consueta uscita sui social decisamente sopra le righe

Potrebbe interessartiMilan, si lavora per Rangnick: obiettivo un talento del PSG

“Dio è tornato ..”

Al ritorno dalla Svezia, Ibra si è sottoposto ai test anti Covid-19. Entrambi i tamponi sono risultati negativi e, pertanto, la quarantena dello svedese è già terminata. Da venerdì, l’attaccante potrà recarsi a Milanello per sostenere gli allenamenti individuali in attesa, chissà, di effettuare quelli di gruppo da lunedì 18 maggio.

Una negatività alla malattia accolta con la solita guasconeria da Ibra che ha voluto comunicare la notizia a modo suo ai followers sui social. “Dio è tornato e ti guarda“, questo il messaggio di Zlatan postato su Instagram corredato da una foto in cui affacciato al balcone guarda dall’alto tutta la città che, almeno dalla parte milanista, l’ha accolta come un Re, un divinità da venerare.

Ecco il messaggio di Dio .. anzi di Ibra

 

Visualizza questo post su Instagram

 

God iZ back and watches over you

Un post condiviso da Zlatan Ibrahimović (@iamzlatanibrahimovic) in data:

Leggi ancheL’Inter rifiuta allenamenti collettivi. Caso ritiri incombe su ripresa della Serie A