Chiellini, la critica a Bonucci: “Il Milan? Mica era il Real Madrid…”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:40

Nell’autobiografia di Giorgio Chiellini c’è anche un passaggio dedicato a Leonardo Bonucci e sul suo particolare trasferimento al Milan.

Chiellini Bonucci
Chiellini e Bonucci (Getty Images)

Il nuovo libro di Chiellini, intitolato “Io, Giorgio”, continua a fare discutere. Dopo le polemiche con Balotelli e Felipe Melo, seguite dal disappunto di Vidal, un altro giocatore viene giudicato nella sua autobiografia. Si tratta di Leonardo Bonucci, compagno e amico di una vita che però, nell’estate 2017, decise di lasciare la Juventus e diventare il nuovo capitano del Milan. Una scelta criticata dai tifosi e non condivisa nemmeno dal capitano bianconero che avrebbe voluto impedirglielo.

Ti potrebbe anche interessare – Cristiano Ronaldo si allena con il figlio, il video dalla Continassa

Juventus, Chiellini bacchetta Bonucci: “Senza logica andare al Milan”

Chiellini Libro
Chiellini Juventus (Getty Images)

Chiellini racconta che avrebbe consigliato a Bonucci di non accettare la proposta del Milan, ma in quelle settimane non riuscì a sentirlo. Secondo il capitano della Juventus quella decisione fu sbagliata perché presa in maniera autonoma e senza la giusta lucidità: “In quel momento Leo era scosso per mille motivi. Non era in pace con sé stesso e mi è dispiaciuto non poterlo convincere a restare. L’ho sentito quando ormai era tutto fatto”.

Una scelta incomprensibile soprattutto per il valore della squadra dove stava andando: “E’ stata una cosa senza senso, potevo capire se fosse andato al Real Madrid ma non in quel Milan. Per fortuna è tornato indietro e tutto si è risolto”, ha scritto il numero 3 bianconero.

Leggi anche – Inter, nel giorno del Triplete la Uefa ricorda… la Juventus – Foto