Il Borussia Dortmund bacchetta Sancho: lavata di testa… per il barbiere

Jadon Sancho e altri cinque giocatori del Borussia Dortmund hanno ricevuto la visita di un barbiere. Ma non potrebbero, stando al protocollo della Bundesliga. Inoltre, hanno postato sui social foto senza mascherina

Il Borussia Dortmund bacchetta Sancho: lavata di testa... per il barbiere
Il Borussia Dortmund bacchetta Sancho: lavata di testa… per il barbiere

Il Borussia Dortmund rimprovera sei calciatori che hanno ricevuto la visita di un famoso hair-dresser, un barbiere. Tutto normale, se non fosse che nelle foto circolate sui social erano tutti senza mascherina, coiffeur compreso.

Così Jadon Sancho, Raphael Guerreiro, Manuel Akanji, Thorgan Hazard, Axel Witsel e Dan-Axel Zagadou dopo aver ricevuto il taglio, si sono scoperti destinatari di una bella lavata di testa, secondo quanto riferisce la Bild. Il quotidiano tedesco riporta la posizione del direttore sportivo del club, Michael Zorc. “Abbiamo spiegato molto chiaramente ai giocatori come devono comportarsi. Abbiamo anche parlato con il barbiere. Davvero non capisco perché si devono pubblicare questo genere di foto” ha detto.

I sei non sono certo gli unici che si sono fatti tagliare i capelli a casa. Ma la vicenda ha assunto un peso diverso quando sono stati pubblicati gli scatti sui social media che hanno documentato, insieme al sollievo dei calciatori per il recupero di un’acconciatura pre-lockdown, anche la violazione delle norme di sicurezza.

Leggi anche – Bundesliga: abbracci dopo il gol, Havertz e Sancho non resistono – FOTO —

La posizione del Borussia Dortmund

Leggerezza di Sancho e degli altri, la posizione del Borussia Dortmund
Leggerezza di Sancho e degli altri, la posizione del Borussia Dortmund

Zorc e il tecnico Favre bacchettano soprattutto Jadon Sancho, uno dei grandi talenti della squadra insieme a Erling Haaland. “Jadon è giovane, ma non dovrebbe comportarsi così” ha detto l’allenatore del Borussia Dortmund.

Il direttore sportivo spiega che, dalle dichiarazioni dei calciatori e del barbiere, avrebbero tutti indossato le protezioni durante l’operazione di taglio dei capelli. Le hanno tolte solo per scattare la foto.

In ogni caso, comunque, questo gesto rappresenta una violazione del protocollo imposto dalla Bundesliga per la ripresa del campionato. Nel documento della task force della lega tedesca, peraltro, si legge che i calciatori non devono acere contatti con gli abitanti del quartiere o con il il pubblico. Sono inoltre obbligati a rimanere in casa e a non ricevere visite. Obblighi che i sei del Borussia Dortmund hanno evidentemente, pubblicamente disatteso.

Leggi anche – Sancho segna e ricorda George Floyd: il messaggio sulla maglia – FOTO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *