Reggina, ESCLUSIVO Taibi: “Serie B un mezzo miracolo. Non faremo la comparsa. Menez nel mirino”

Massimo Taibi ds della Reggina tra gli artefici della promozione in B
Massimo Taibi ds della Reggina tra gli artefici della promozione in B

Monza, Vicenza e Reggina salgono nella cadetteria. Il club calabrese ritrova la Serie B a distanza di 6 anni, dopo essere scivolato tra i dilettanti e aver fallito. In ESCLUSIVA a CalcioToday.it Massimo Taibi, nella stagione 2000/2001 portiere ed oggi ds degli amaranto. L’ex giocatore del Milan ha parlato del tecnico Toscano, del futuro, di mercato e di Maldini.

Dunque la Reggina è di nuovo in Serie B. Sensazioni?

“Ieri quando ho ricevuto la notizia mi sono emozionato molto. Soddisfazione per aver portato insieme alla squadra e al presidente Gallo una città nella Serie cadetta dopo anni tormentati. Ci tenevo anche perché sono stato giocatore della Reggina”.

Qual è stata la chiave di questa promozione?

“Innanzitutto il presidente Gallo che ha dato solidità ad una società fallita. Io sono stato bravo a scegliere Toscano, un allenatore bravo, diretto, speriamo di fare bene con lui anche in B.  Poi ovviamente i giocatori. Abbiamo fatto un mezzo miracolo calcistico. Nessuno ci dava per favori ad inizio stagione”.

A proposito di giocatori, Denis è stato il grande colpo?

“Sì, è stato un acquisto importante dopo una trattativa che sembrava non andare più in porto. German ha reso molto, realizzando 12 gol in 23 presenze”.

C’è stata qualche polemica per queste promozioni dirette, a 8 turni dalla fine del campionato…

“La decisione della Figc la ritengo giusta perché noi abbiano 9 punti di vantaggio, una migliore differenza reti rispetto alle altre. Noi eravamo disponibilissimi a disputare tutte le gare restanti, ma dal momento che si decide di bloccare il campionato è normale che vengano promosse direttamente le prime di ogni girone”.

LEGGI ANCHE – Serie A in chiaro, Spadafora incontra Sky per i diritti tv

LEGGI ANCHE – Roma, Petrachi frena le cessioni: “Zaniolo e Pellegrini, vi spiego”

Reggina, ESCLUSIVO Taibi su Serie A, Menez, Milan e Coppa Italia

Menez è uno degli obiettivi di mercato della Reggina (Getty Images)
Menez è uno degli obiettivi di mercato della Reggina (Getty Images)

Cosa si sente di promettere ai tifosi rispetto alla prossima stagione? Si punterà alla Serie A? 

“Sarebbe da presuntuosi dire che vinceremo il campionato. Siamo consapevoli che la Serie B sarà difficile, ci sono società più attrezzate di noi. Sicuramente però la Reggina non vorrà fare la comparsa, speriamo di fare un’ottima stagione. Sarà il campo ad emettere il verdetto”.

Sta puntando a ingaggiare Menez. Quante possibilità ci sono che l’ex attaccante della Roma arrivi alla Reggina?

“Sto trattando diversi giocatori, tra i quali Menez. Stiamo parlando e questo è già importante, siamo solo all’inizio dell’interlocuzione. Sicuramente è un nostro obiettivo”.

Come vede la situazione del Milan? 

“Bisogna stare dentro per capire. Io terrei Maldini dandogli più poteri, ma questo è un pensiero da tifoso”.

Tra tre giorni i rossoneri sono impegnati nel ritorno della semifinale di Coppa Italia. Pronostico?

“E’ molto difficile, ma spero che il Milan possa fare l’impresa”.

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

Monza in Serie B, Berlusconi promette una squadra super

Balotelli, il Brescia lo caccia dagli allenamenti: cosa è accaduto

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *