Duvan Zapata svela i suoi idoli: “Henry, Ibrahimovic, Drogba e… un altro”

Duvan Zapata, attaccante dell’Atalanta, si prepara a tornare in campo per la ripresa della Serie A. Il centravanti racconta un po’ di sé sui canali ufficiali della Dea. Dai suoi idoli all’esultanza, il calciatore non si risparmia in rivelazioni.

Duvan Zapata, nella top 10 del CIES
Duvan Zapata

I campioni continuano a raccontarsi, specialmente adesso che la ripresa del campionato è imminente. Tra pochi giorni ripartirà la Serie A. Nel frattempo le parole la fanno da padrone e anche qualche curiosità, come quelle che ha rivelato l’attaccante dell’Atalanta Duvan Zapata. Il giocatore della Dea sta vivendo un vero e proprio stato di grazia, compatibilmente con il periodo complicato che il nostro Paese sta attraversando, ma Zapata – come tutta l’Atalanta è pronta a giocare al meglio questa volata finale posticipata di stagione.

Leggi anche – Ibrahimovic-Milan, dubbi sul futuro: il consiglio di Del Piero ai rossoneri

Atalanta, Zapata: “Ho più di un idolo, esulto come Drogba”

Duvan Zapata rivela i segreti della sua esultanza (Getty Images)
Duvan Zapata rivela i segreti della sua esultanza (Getty Images)

L’attaccante, sui canali ufficiali della società nerazzurra, ha raccontato il proprio vissuto e anche qualche indiscrezione circa i propri idoli e le diverse influenze nel modo di giocare: “Mi piacevano Henry, Drogba, Ibrahimovic, Adriano. Ho troppi idoli, non basta uno solo. La mia esultanza nasce proprio dall’ex Chelsea. Quando segnava Drogba era sempre un trionfo, quindi ho deciso di emularlo”, Zapata scalda gli scarpini. Nella speranza che l’omaggio a Drogba possa ripetersi in più d’un occasione.

Leggi anche – Balotelli e gli allenamenti saltati: smentita con le Stories su Instagram 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *