Milan, Ibrahimovic visita l’Hammarby: è polemica in Svezia

Zlatan Ibrahimovic è sceso negli spogliatoi dopo la vittoria dell’Hammarby sull’Ostersund, nel campionato svedese. Sulla stampa locale, scoppia la polemica.

Ibrahimovic visita l'Hammarby, è polemica in Svezia
Ibrahimovic visita l’Hammarby, è polemica in Svezia

Zlatan Ibrahimovic ha incontrato i calciatori dell’Hammarby, la squadra di cui è co-proprietario in Svezia. Alla Tele2 Arena, il club di Ibra ha celebrato un buon successo per 2-0 contro l’Ostersund. Ma a Stoccolma non tutti hanno festeggiato, anzi. Il principale bersaglio delle critiche è stato proprio Ibrahimovic.

Socio al 25% del club, infatti, l’attaccante del Milan avrebbe violato i protocolli di sicurezza per il contenimento del contagio da covid-19. Non avrebbe potuto, infatti, andare a salutare i giocatori con cui si era allenato durante il periodo di quarantena che aveva trascorso, appunto, in Svezia. L’ha ammesso anche il presidente della squadra Richard von Yxkull.

Leggi anche – Milan, Ibrahimovic: cambiano i tempi di recupero. La data del rientro

Ibrahimovic non autorizzato, le possibili conseguenze

Ibrahimovic non autorizzato, le possibili conseguenze
Ibrahimovic non autorizzato, le possibili conseguenze

Ibrahimovic ha voluto fare i complimenti ai giocatori, ma non era autorizzato ad entrare nella pancia dello stadio. Le partite, infatti, si disputano a porte chiuse, e in quelle aree possono accedere solo i componenti autorizzati dei team, ovvero i calciatori e lo staff tecnico.

La vicenda potrebbe avere degli strascichi. Secondo la stampa svedese, infatti, non si esclude l’apertura di un’indagine da parte della federazione.

I tifosi dell’Hammarby, però, sognano che questa decisione del centravanti costituisca il segnale di una sua volontà di proseguire la carriera qui. Il suo futuro al Milan al termine di questa stagione, infatti, è tutt’altro che sicuro. La settimana scorsa, negli spogliatoi di Milanello, lo svedese ha incontrato l’ad rossonero Ivan Gazidis. Nei prossimi giorni, poi, è di nuovo atteso a Milano per un nuovo esame di controllo che valuterà l’andamento del recupero dello stiramento al polpaccio.

Leggi anche – Ibrahimovic, il Bologna si allontana: le parole di Bigon

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *