Milan, in Germania sono certi: Rangnick futuro allenatore e ds

Ralf Rangnick è sempre più vicino al Milan. Anche dalla Germania arrivano conferme dell’arrivo in rossonero del tecnico tedesco a partire dalla prossima stagione

Rangnick sempre più vicino al Milan (Getty Images)
Rangnick sempre più vicino al Milan (Getty Images)

Ralf Rangnick sta per approdare al Milan. Le notizie che circolano da diversi mesi sarebbero state confermate anche in Germania da Sky Sport De. Il tecnico tedesco, dopo i successi con Schalke 04 e Salisburgo, ha iniziato ad occuparsi dello scouting e dello sviluppo calcistico del marchio Red Bull ed ora è pronto ad affrontare una nuova avventura, la prima in Italia.

Il 61enne dovrà costruire un progetto solido che permetta al Milan di tornare a vincere nel tempo, riuscendo a conquistare nuovamente un posto in Champions League. Non sarà un percorso semplice, ma il lavoro avviato da Stefano Pioli in questa stagione potrebbe risultare molto utile all’ex Lipsia per incrociare la strada dei trionfi anche con i rossoneri. La trattativa che lo porterebbe nel nostro Paese sembrerebbe essere entrata nel vivo e si attende solamente il finale di stagione per confermare la fumata bianca.

Potrebbe interessarti anche: Milan, Rangnick ad un passo: l’alternativa è un ex tecnico di Serie A

Rangnick-Milan, la conferma dalla Germania

Ralf Rangnick ad un passo dal Milan (Getty Images)
Ralf Rangnick ad un passo dal Milan (Getty Images)

Secondo quanto riferito da Jan Henkel, giornalista di Sky Sport De, e riportato anche dall’emittente italiana, il tecnico tedesco è vicinissimo a firmare un contratto con il Milan. Le parti si uniranno con ogni probabilità nelle prossime settimane. Henkel ha infatti dichiarato: “Nessun dubbio, entro il 2021 sarà lui l’allenatore e il direttore sportivo dei rossoneri.

Per riuscire a trovare un accordo, però, bisognerà garantire a Rangnick libertà nelle decisioni. Dalla Germania infatti sottolineano: “Vuole prendere lui le decisioni. Se inizia un progetto ha bisogno di portarlo a termine come successo con Hoffenheim e Lipsia. E’ partito dai dilettanti fino a portarle in Champions. Il giornalista di Sky Sport De ha poi parlato delle caratteristiche tecniche del gioco di Rangnick e delle tipologie di squadra che intende costruire: “In primo piano ci sono i giovani. Vuole il pressing alto e dopo 10 secondi deve segnare. Non so se funzionerà in Italia. Forse è meglio che non riuscirà a capire cosa scrivono sui giornali”. Incognite che potranno essere confermate o smentite dalla prossima stagione, non resta che attendere ulteriori novità”.

Leggi anche -> Milan, futuro Donnarumma: rinnovo al ribasso. Il motivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *