Juventus, Sarri sotto esame: i tifosi lo “bocciano” sui social

La sconfitta in Coppa Italia contro il Napoli ha fatto infuriare non poco i tifosi della Juventus che, ora, chiedono a gran voce le dimissioni del tecnico bianconero Maurizio Sarri. Polemiche social anche da parte della sorella di Cristiano Ronaldo Elma Aveiro. Sui social è già #Sarriout, l’hashtag è tornato in tendenza.

Maurizio Sarri, tifosi della Juventus contro il tecnico (Getty Images)
Maurizio Sarri, tifosi della Juventus contro il tecnico (Getty Images)

Maurizio Sarri è nella bufera. Se la finale di Coppa Italia tra Napoli e Juventus ha consegnato alla storia del calcio italiano un allenatore in ascesa (Gattuso), troviamo – di contro – un tecnico partito sotto i migliori auspici che veniva dalla vittoria in Europa League con il Chelsea pronto a cadere in picchiata (Sarri). Chiamatelo pure contrappasso o karma, ma il tecnico de “La Vecchia Signora” non sta vivendo il suo miglior momento professionale. Il peso delle aspettative, spesso, può essere un fardello troppo grande da portare e, se ai tempi del Napoli e del Chelsea un eventuale calo di tensione o blackout di risultati poteva essere compreso, alla Juventus non sono ammesse débâcle.

Juventus, Sarri in bilico: i tifosi non lo vogliono, sui social è #Sarriout

Maurizio Sarri, i tifosi della Juventus contro il tecnico sui social (Getty Images)
Maurizio Sarri, i tifosi della Juventus contro il tecnico sui social (Getty Images)

Perlomeno non dopo la campagna acquisti vertiginosa fatta l’estate scorsa e, soprattutto, non dopo aver salutato quel Massimiliano Allegri con la convinzione di aver trovato un degno sostituto: i numeri, tuttavia, sono impietosi. Sarri ha già perso Supercoppa e Coppa Italia, senza contare le modalità con cui sono arrivate le sconfitte. La squadra fa fatica, stavolta c’è l’attenuante della pandemia, ma quando il club stenta – perlomeno secondo la tifoseria bianconera – a trovare una solidità nel gioco allora cessa ogni tipo di giustificazione.

Leggi anche – Serie A, via libera del Governo sulla “quarantena soft”: Gravina soddisfatto

Sui social, infatti, è già in tendenza l’hashtag #Sarriout: per alcuni una sentenza, per altri un auspicio. Sta di fatto che, se alla Juventus vincere è l’unica cosa che conta (per citare Boniperti), i conti – per così dire – alla Continassa non tornano da qualche tempo. Se poi fra i detrattori principali del tecnico c’è pure Elma Aveiro, sorella di Cristiano Ronaldo, pronta a smuovere il popolo inferocito (di fede bianconera e non) su Instagram, allora Sarri non naviga in acque tranquille. Sia dal punto di vista mediatico che dal punto di vista professionale.

Il dissenso, per adesso, è frutto soltanto – diciamo così – dell’amarezza di una tifoseria poco abituata ad uscire dal campo sconfitta, ma qualora i risultati non dovessero arrivare in campionato e in Champions League, Sarri potrebbe seriamente lasciare la Continassa e Torino. Un amore mai sbocciato, quello tra l’allenatore e i tifosi, che rischia di trasformarsi nell’anticamera di un divorzio per il mister “sedotto” dal blasone bianconero e “abbandonato” dalla piazza nel momento più difficile della sua carriera e, probabilmente, della Juve nel recente passato.

Leggi anche – Milan, Musacchio si opera alla caviglia: i possibili tempi di recupero

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *