Juventus in emergenza, stop per De Sciglio: i tempi di recupero

Mattia De Sciglio si è infortunato nella partita tra Bologna e Juventus andata in scena ieri. I bianconeri sono dunque in emergenza terzini in vista della gara con il Lecce, dopo lo stop di Alex Sandro e l’espulsione di Danilo 

De Sciglio infortunato, la durata dello stop (Getty Images)
De Sciglio infortunato, la durata dello stop (Getty Images)

“A seguito di un problema muscolare accusato alla coscia sinistra, Mattia De Sciglio si è sottoposto ad esami strumentali che hanno riportato una lesione di basso grado al bicipite femorale”. Questo il comunicato rilasciato dalla Juventus sul proprio sito ufficiale nel primo pomeriggio di oggi. Il terzino bianconero aveva avvertito un forte dolore dopo uno scatto nella sfida di ieri contro il Bologna, venendo quindi sostituito al 66′ da Danilo.

I test effettuati hanno evidenziato una lesione che terrà il giocatore lontano dal terreno di gioco per diversi giorni. All’interno della nota condivisa dai bianconeri, infatti, si legge che il difensore dovrà sottoporsi ad ulteriori controlli tra 10 giorni. Impossibile vederlo quindi in campo nella sfida contro il Lecce in programma il prossimo 26 giugno a Torino. Difficile che possa esserci per il match contro il Genoa del 30, più probabile che si tenti un recupero in vista del derby fissato al 4 luglio.

Potrebbe interessarti anche: Douglas Costa, insulti social ad un tifoso: “Figlio di…” – Foto

Juventus, De Sciglio out: le scelte di Sarri in piena emergenza

Juventus, le scelte di Sarri in vista del Lecce (Getty Images)
Juventus, le scelte di Sarri in vista del Lecce (Getty Images)

Lo stop di De Sciglio è una pessima notizia per Maurizio Sarri, che si trova a fronteggiare una vera e propria emergenza terzini. L’ex Milan, infatti, non è l’unico indisponibile, dato che anche Alex Sandro si è fermato dopo la partita contro il Napoli di Coppa Italia. Nel suo caso gli esami strumentali hanno evidenziato una lesione di primo grado al legamento collaterale mediale. Il brasiliano ha immediatamente avviato le sessioni di fisioterapia, ma la sua presenza per la sfida con il Lecce è da escludere a priori. Mancherà, infine, anche Danilo, che si è fatto espellere nel match contro il Bologna andato in scena ieri.

Sarri potrà quindi contare su Cuadrado per la fascia destra, mentre a sinistra potrebbe toccare a Matuidi fare gli straordinari. Il francese ha già giocato in quella posizione per 14 volte in carriera e, secondo Sky Sport, sarà lui a ricoprire il ruolo di terzino in campionato. L’ultima chance ricadrebbe su Pietro Beruatto,  classe ’98 che milita nell’Under 23 della Juventus. Sarri potrebbe fare affidamento su di lui nel caso in cui l’emergenza terzini possa prolungarsi nel tempo, così da non rendere eccessivamente squilibrata la squadra in campo.

 

Leggi anche -> Calciomercato Juventus, pressing su Arthur: nuova offerta al Barcellona

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *