Hakimi all’Inter: i retroscena sul rifiuto Bayern Monaco e City

I retroscena sull’affare Hakimi: come l’Inter del presidente Zhang è riuscita a convincere il difensore, che alla fine ha detto sì ai nerazzurri rifiutando importanti offerti dalla Germania e dall’Inghilterra

Hakimi all’Inter: i retroscena sul rifiuto Bayern Monaco e City
Hakimi all’Inter: i retroscena sul rifiuto Bayern Monaco e City (Getty Images)

Il colpo Achraf Hakimi rappresenta un passo importante per il mercato dell’Inter. Il marocchino del Borussia Dortmund è sempre più  vicino ai nerazzurri. Un talento che si è messo in mostra in Bundesliga, e che come spiega La Gazzetta dello Sport, vuole fortemente la squadra di Conte. Proprio le motivazioni hanno fatto la differenza: il calciatore avrebbe rifiutato offerte di prestigio, come quelle del Manchester City e del Bayern Monaco. Il motivo è nel progetto che il presidente Steve Zhang gli ha descritto. Un lavoro intenso e certosino dell’ad Beppe Marotta. Al giocatore sono arrivati gli stimoli giusti. E’ convinto di poter fare bene in nerazzurro e ora aspetta soltanto di definire la trattativa con il suo prossimo club.

Ti potrebbe interessare anche – Processo a Conte: 170 milioni “buttati”. Resta solo un obiettivo

Hakimi e l’Inter: la scelta del probabile nuovo acquisto nerazzurro

L'Inter è già pronta per il prossimo mercato
L’Inter è già pronta per il prossimo mercato (Getty Images)

L’Inter, dal canto suo, dovrà trattare con il Real Madrid, che è la società proprietaria del cartellino del giocatore. Non dovrebbero esserci particolari ostacoli, perché l’Inter è disposta a venire incontro alle richieste del presidente Florentino Perez: si tratta di una cifra di 40 milioni di euro per il cartellino dell’esterno, che in nerazzurro guadagnerà circa 5 milioni a stagione. Per lui anche bonus nel contratto fino al 2025. Intanto, oggi pomeriggio Hakimi giocherà l’ultima partita con la sua attuale squadra, il Borussia Dortmund. Il campionato tedesco vedrà oggi la sua ultima giornata: per il probabile prossimo acquisto nerazzurro l’ultima partita al Signal Iduna Park contro l’Hoffenheim, prima di dire addio ai gialloneri.

Leggi anche – Hakimi all’Inter: accordo con il Real Madrid, le cifre della trattativa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *